giovedì, 21 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaCovid, Giani si difende: “Critiche...

Covid, Giani si difende: “Critiche a Draghi? Non si riferiva alla Toscana”

Oggi in Toscana vengono distribuite 13mila dosi agli anziani che sono prenotati da 20 giorni. Eugenio Giani commenta le parole di Draghi

-

“Per gli over 80 sicuramente il presidente Draghi, che conosce bene la situazione, non si riferiva alla Toscana perché in Toscana abbiamo condotto la nostra campagna di vaccinazione con molta precisione e lui sa benissimo che oggi in Toscana vengono distribuite 13mila dosi agli anziani che sono prenotati da 20 giorni, domani ne verranno distribuite 16 mila, dopodomani 11 mila”. È quanto dichiarato dal presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, a margine di una conferenza stampa a Firenze, rispondendo a chi gli chiedeva un commento sulle parole del presidente del Consiglio Mario Draghi in riferimento alle Regioni che sono in ritardo nelle vaccinazioni agli anziani.

Giani: “Su Firenze i dati sono stabili”

Noi vogliamo dare qualità – ha chiarito Giani – e quindi abbiamo voluto che le persone over 80 non si trovassero con un operatore generico che gli fa la puntura, con un contraccolpo psicologico. Io ho voluto invece che fossero i medici di famiglia che stanno collaborando e che naturalmente hanno per riceverli nel loro laboratorio o per andare a casa, necessità dei tempi giusti offrendo al servizio qualità oltre che quantità”.

Sul dato dei contagi che vedono l’ipotesi del ritorno della Toscana in zona rossa Giani dice: “l’andamento che stiamo vedendo sta portando a una stabilizzazione direi quasi al ribasso. Su Firenze ci sono dati sostanzialmente di stabilità”.

Ultime notizie