sabato, 24 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Crisi, i Centri per l'impiego...

Crisi, i Centri per l’impiego aperti tutti i giorni

Ad annunciarlo è l'assessore provinciale al lavoro, Elisa Simoni: sospeso, dunque, il giorno di chiusura settimanale, per fronteggiare l’elevata richiesta. E a breve, dalla Provincia, arriverà un ulteriore "pacchetto crisi" straordinario.

-

Un nuovo grido d’allarme: è quello lanciato dalla Provincia di Firenze “per la situazione che graverà sui lavoratori e sulle imprese il prossimo autunno”. A provocarlo è “l’analisi dei dati 2009 sugli effetti della crisi economica nel territorio provinciale, che verranno presentati a Palazzo Medici Riccardi mercoledì 9 settembre, e la conferma del trend negativo di questi primi giorni di settembre”.

“I prossimi mesi – spiega l’assessore provinciale al lavoro Elisa Simoni – saranno veramente complicati: ai dati già drammatici della primavera e dell’estate 2009, si aggiungeranno nuove perdite di posti di lavoro conseguenti alle chiusure che ci aspettiamo per settembre/ottobre. Molte delle imprese della provincia di Firenze sono in grande difficoltà e alcune non riusciranno a riaprire dopo la pausa estiva, strette dal perdurare del calo della domanda e dalla morsa creditizia. D’altra parte, la fine della crisi, tanto annunciata, non sembra concretizzarsi e le misure approntate dal governo sono inadeguate perché stimate su un periodo di crisi molto più breve. I lavoratori in stato di disoccupazione e privi di ammortizzatori sociali sono già più di un migliaio nel nostro territorio e le risorse per gli strumenti di sostegno al reddito stanno terminando”.

“Come Provincia di Firenze – continua l’assessore Simoni – faremo la nostra parte presentando a breve un ulteriore ‘pacchetto crisi’ straordinario di integrazione tra politiche passive e attive dopo averlo concordato, nelle prossime settimane, con tutti gli attori istituzionali e con le parti sociali, ma è necessario che il governo rifinanzi le misure di sostegno al reddito e renda possibile l’applicazione della Cig (Cassa Integrazione Guadagni) in deroga per i lavoratori con contratti a termine scaduti, come richiesto dalla Regione Toscana”.

L’assessorato provinciale al Lavoro comunica inoltre che per fronteggiare l’incremento degli utenti dei Centri per l’Impiego, verificatosi tra la fine di agosto e l’inizio di settembre, e considerato il ruolo ancor più importante che in questo momento essi hanno, l’Amministrazione provinciale di Firenze ha disposto, a partire dal 9 settembre, la sospensione della chiusura settimanale al pubblico dei Centri per l’impiego nella giornata del mercoledì,  garantendo quindi l’apertura tutti i giorni.

 

Ultime notizie

Fiorentina a caccia della vittoria. Al Franchi arriva l’Udinese

L'anteprima di Fiorentina - Udinese in programma al Franchi domenica 25 ottobre alle 18: le probabili formazioni

L’Insolita Trattoria Tre Soldi di Firenze: quando il piatto trae in inganno

In via d'Annunzio nasce una trattoria 'insolita' di nome e di fatto: qui i piatti non hanno niente di canonico o ordinario e sono una continua sorpresa per gli occhi e per il palato.

Vaccino antinfluenzale 2020 in Toscana: quando, dove e come farlo

Per chi è a costo zero e quando è l'inizio: quello che c'è da sapere sul vaccino antinfluenzale in Toscana per la stagione 2020-2021, in piena emergenza Covid

Ludopatia: il Covid non ferma il gioco d’azzardo patologico

Aumentano i giocatori d’azzardo patologici e si temono gli effetti della crisi Covid. Una cura c’è, ma bisogna agire subito