La fuga di gas, poi l’esplosione e la palazzina che crolla. E’ accaduto in provincia di Pisa, a Ponte Biscottino, vicino a Collesalvetti: un uomo, rumeno, che abitava nella villetta con la famiglia, è morto.

La moglie e i due figli, invece, sono stati estratti vivi dalle macerie della palazzina crollata. L’esplosione è avvenuta in una villetta con pianterreno e primo piano, in località Ponte Biscottino. Causa dell’esplosione e del successivo crollo dello stabile è stata una fuga di gas.