giovedì, 23 Settembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaDa settembre bimbi a scuola,...

Da settembre bimbi a scuola, in fattoria

E' la novità del momento: poter frequentare un asilo lontano dai ritmi frenetici della città. Si chiamano Agriasilo. In Toscana ne aprirà uno.

-

 

E’ la novità del momento per i più piccoli e anche per il mondo dell’agricoltura: poter frequentare un asilo immerso nel verde, lontano dai ritmi frenetici della città e immersi nella natura. Si chiamano Agriasilo e in Toscana, il prossimo settembre, ne aprirà uno.

IL NIDO NEL VERDE. Si tratta della struttura, totalmente dedicata e pensata per bambini da 1 a 3 anni, che verrà allestita presso l’azienda agricola “Lo Spaventapasseri”, a Castelnuovo Garfagnana (Lu). Un agri-nido con locali interni arredati e dedicati esclusivamente all’accoglienza dei piccoli e gestito grazie alla collaborazione con l’associazione “Donne in Campo”.

LA PROPOSTA. L’idea è stata lanciata nei mesi scorsi dalle associazioni degli agricoltori: affiancare alle attività principali delle aziende agricole, l’esperienza di un asilo nido attrezzato, con educatori specializzati. “Un’attività che risponde ad esigenze reali delle famiglie che vivono in zone rurali, in particolare in quelle montane – spiega la Cia Toscana – e che può costituire un’importante integrazione di reddito per le aziende”.

LA LEGGE. La Confederazione italiana agricoltori Toscana ha chiesto alla giunta regionale di creare una serie di regole per l’accreditamento di queste strutture.

Ultime notizie