giovedì, 1 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Dal piazzale Michelangelo al Carmine:...

Dal piazzale Michelangelo al Carmine: i progetti nel Q1

Inaugurata parte della nuova balaustra al piazzale Michelangelo, insieme a una nuova aiuola verde a forma di cuore. Intanto sono previsti lavori in piazza Stazione e al Carmine. GUARDA IL VIDEO

-

Un grande cuore verde dominerà Firenze fino a metà marzo. Al piazzale Michelangelo arriva una nuova installazione green, 600 metri quadrati di prato, in occasione dell’inaugurazione della prima parte della balaustra restaurata.

Un'opera che rientra nel progetto di riqualificazione della terrazza panoramica: oltre alla balaustra, ricreata secondo il progetto originale grazie a StarHotels che ha utilizzato lo strumento dell'Art Bonus,  il Comune ha annunciato che entro il prossimo anno cambierà anche la pavimentazione del piazzale, che sarà simile a quella di piazza Pitti.

Intanto ad aprile sono previsti i lavori in piazza del Carmine, per ridare vita a questo spazio pedonalizzato, mentre nel quadrante di piazza Stazione la viabilità sarà rivoluzionata per l’arrivo dei cantieri della linea 3 della tramvia in via Valfonda. A fare il punto sulle novità è il presidente del Quartiere 1 Maurizio Sguanci nella video-intervista de Il Reporter.

Ultime notizie

Test antigenico e tampone rapido Covid, come funzionano e come si fanno

Dopo porti e aeroporti è in arrivo anche a scuola, ma cos'è, come viene fatto e come funziona il test rapido antigenico per il Covid

Vaccino antinfluenzale 2020-2021 in Toscana: quando e come farlo

Per chi è a costo zero e quando è l'inizio: quello che c'è da sapere sul vaccino antinfluenzale in Toscana per la stagione 2020-2021, in piena emergenza Covid

Concorso straordinario scuola 2020: il calendario delle prove, tutte le date

Quando si terranno i test per i docenti precari delle scuole medie e superiori

Gli effetti del coronavirus su Firenze (e le prospettive per il futuro)

Dall'overturism all'azzeramento dei flussi. I problemi dell'export e la zavorra della burocrazia. Intervista al professor Aiello, economista e docente dell’Università di Firenze