lunedì, 1 Giugno 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Decreto aprile, bonus su bollette...

Decreto aprile, bonus su bollette e affitti per imprese e autonomi colpiti da coronavirus

Sconti su bollette e affitti estesi a tutte le imprese, gli autonomi e le partite Iva: i nuovi bonus allo studio per il decreto aprile

-

Agevolazioni, sconti e bonus su affitti e bollette per le imprese e gli autonomi con partite Iva: sarebbero queste alcune delle misure che il governo starebbe considerando per il “decreto aprile“, il pacchetto di misure straordinarie per l’emergenza coronavirus che verrà definito nei prossimi giorni.

I bonus per imprese e partite Iva del decreto aprile

Il decreto aprile 2020 seguirà il cosiddetto “decreto cura Italia”, rafforzando e integrando gli strumenti predisposti a favore di famiglie e imprese. Si tratta comunque di una misura ancora in fase di discussione, i cui contenuti finiranno per la prima volta sul tavolo del governo nel consiglio dei ministri previsto per lunedì 20 aprile.

Il decreto disporrà la proroga degli strumenti di sostegno alle famiglie, della cassa integrazione e del bonus per gli autonomi. Per quest’ultimo è tra l’altro previsto l’aumento da 600 a 800 euro, anche se a condizioni più restrittive.

Per quanto riguarda le imprese e gli autonomi, il governo starebbe pensando a una serie di bonus o sconti su bollette e affitti da inserire nel decreto aprile. Oltre a indennizzi diretti e a fondo perduto fino a 10.000 euro, in base alla perdita del volume di affari.

Coronavirus, tutti i bonus: dai buoni spesa ai 600 euro Inps

Bollette e affitti, cosa cambia per imprese e autonomi

Di uno sconto sulle bollette si era parlato durante la discussione del “cura Italia”. La misura non fece però in tempo a finire nel testo definitivo. Potrebbe così rispuntare nel decreto aprile. Secondo quanto riporta La Repubblica di oggi, sarebbe allo studio un taglio sugli oneri di sistema. Ovvero, su quelle voci di spesa che non riguardano il consumo effettivo e i costi di trasporto delle risorse. E che incidono sul costo finale fino al 20%.

Sarebbe l’Arera, l’Autorità di regolazione per energia reti e ambiente, a operare un taglio di questi costi. Il decreto aprile introdurrebbe così un nuovo bonus per lo sconto sulle bollette di acqua, gas e luce per le imprese e gli autonomi, compresi artigiani e partite Iva.

Il decreto aprile e le nuove misure per le partite Iva

Per quanto riguarda gli affitti, al momento esiste già un credito d’imposta del 60% riservato però a commercianti e artigiani. L’idea è quella di allargarlo a tutte le partite Iva, incrociando il bonus sugli affitti al prestito fino a 25 mila euro garantito dallo Stato (per le imprese che lo richiederanno). Così che le spese per l’affitto potrebbero essere detratte direttamente dalla rata di restituzione del prestito.

Bonus bollette in arrivo. E i prezzi scenderanno per tutti

Di bollette ha parlato anche Alessandra Todde, sottosegretaria al Ministero dello sviluppo economico, rispondendo ieri a un’interpellanza alla Camera. “I costi della bolletta energetica per famiglie e imprese hanno avuto significative diminuzioni, come diretta conseguenza della riduzione della domanda”, ha detto.

Con il perdurare della crisi dovuta al coronavirus, ha aggiunto, “si prevede che i prezzi allingrosso delle commodities energetiche dovrebbero mantenersi bassi per lungo tempo”.

Il che consentirà di “produrre unulteriore riduzione dei costi finali energetici a sostegno della ripresa“. Inoltre, ha detto Todde, nel medio-lungo periodo “è attesa unulteriore riduzione del loro peso in bolletta, dovuta alla riduzione dei costi di impianti dedicati alle tecnologie rinnovabili, nonché alladozione, da parte del ministero dello Sviluppo economico, di meccanismi competitivi di accesso agli incentivi, i quali spingeranno verso una maggiore efficienza”.

 

Ultime notizie

La Fiorentina riparte il 22 giugno

Dodici giornate da giocare tutte in orario serale

Viaggi all’estero, in quali paesi possono andare gli italiani

I paesi in cui si può andare e quelli che ancora non vogliono gli italiani: dal 3 giugno via libera ai viaggi all'estero nei paesi Schengen

Cinema all’aperto 2020: a Firenze le arene estive pronte a ripartire

Posti distanziati, ma sotto le stelle. Il grande schermo si sta per riaccendere, seguendo le linee guida anti-Covid. Ecco i primi cinema che hanno annunciato la riapertura

Coronavirus, la mappa e l’andamento del contagio in Toscana

Tutto quello che c'è da sapere sull'andamento dei casi di Covid-19 nella nostra regione: la mappa, i nuovi contagi, i dati per provincia pubblicati nel nuovo bollettino della Regione