lunedì, 14 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaDetenuti, in Toscana il 4%...

Detenuti, in Toscana il 4% ha tentato il suicidio

Resi noti i risultati di uno studio, durato un anno, effettuato dall'Agenzia regionale di sanità della Toscana: solo il 27% dei detenuti presenti nei 18 istituti penitenziari della regione risulta sano, ovvero "senza alcuna patologia in atto". E uno su dieci ha compiuto atti di autolesionismo.

-

Una fotografia (poco rassicurante) di quello che avviene nelle carceri toscane. E’ quella “scattata” dallo studio effettuato dall’Agenzia regionale di sanità della Toscana, durato un anno, di cui sono stati resi noti i risultati.

L’indagine ha riguardato 2.985 reclusi, ovvero il 71,6% dei 4.169 reclusi presenti nelle carceri toscane a giugno 2009.

I RISULTATI. Ed ecco quanto emerso dallo studio. Solo il 27% dei detenuti presenti nei 18 istituti penitenziari della Toscana è risultato sano, ovvero “senza alcuna patologia in atto”.

Inoltre, secondo l’indagine, il 4,3% dei detenuti ha tentato il suicidio, mentre il 10,6% ha compiuto atti di autolesionismo. E il 44% di loro ha ammesso di fare uso di sostanze illegali.

 

Ultime notizie