sabato, 17 Aprile 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaDi corsa tra stelle e...

Di corsa tra stelle e arte: torna la Notturna di San Giovanni

L'appuntamento con la suggestiva corsa nel centro storico fiorentino è il 22 giugno: cresce l'attesa. In programma la competitiva di 10 km e la non agonistica di 4. Ecco tutto quello che c'è da sapere.

-

Di corsa sotto le stelle, fra le meraviglie del centro storico di Firenze.

LA CORSA. Sabato 22 giugno (partenza alle 21 da piazza Duomo) si corre la “Notturna di San Giovanni”, la corsa giunta quest’anno all’edizione numero 74. Molto suggestivo il percorso attraverso il centro storico di Firenze, con due gare: quella agonistica di 10 chilometri, tutti pianeggianti, e la non competitiva Family Walking di 4 chilometri. L’iscrizione alla Family Walking contribuirà a conoscere e sostenere il Progetto “Lavoro Sereno”, con una raccolta fondi che consentirà all’associazione Amici di Daniele di continuare a fornire gratuitamente, e a sviluppare, i servizi di assistenza alle persone in disagio lavorativo.

L’APPUNTAMENTO. “La Notturna di San Giovanni – ha sottolineato il vicesindaco e assessore allo sport Stefania Saccardi – rappresenta uno degli appuntamenti più qualificati del podismo fiorentino ed è la corsa più antica della nostra città. Ma accanto a questo vorrei mettere in risalto come ancora una volta lo sport si coniuga al meglio con le politiche sociali. Dalla corsa arriverà un sostegno all’Associazione Amici di Daniele che opera in un settore delicato come quello dello stress sul lavoro e problematiche correlate. Per questo un doveroso ringraziamento va agli organizzatori, che hanno individuato questa associazione che merita attenzione e incoraggiamento per la preziosa attività”.

PREMI. L’organizzazione è curata da Firenze Marathon in collaborazione con Atletica Firenze Marathon e il patrocinio del Comune di Firenze. A tutti i partecipanti verrà regalata la maglia ufficiale Asics con disegno a colori opera dell’artista Alessandro Ciappi. L’organizzazione prevede di superare quota 2.000 unità e ha anche deciso di incrementare il numero degli atleti che saranno premiati. Saranno premiati: i primi 100 della classifica assoluta maschile (da 18 a 49 anni) anziché 80 come comunicato in un primo tempo. I primi 50 Veterani (50 anni e oltre) anziché i primi 40. Le prime 30 donne (anzichè le prime 20).

PERCORSO. Questo il percorso: piazza Duomo, via Calzaiuoli, piazza Signoria, via de’ Gondi, via dei Leoni, via dei Castellani, piazza dei Giudici, via dei Saponai, piazza Mentana, lungarno Diaz, lungarno alle Grazie, piazza Cavalleggeri, Corso Tintori, via dei Benci, via Verdi, piazza Salvemini, via Pietrapiana, via della Mattonaia, piazza D’Azeglio, via della Colonna, piazza SS. Annunziata, via dei Servi, piazza Duomo, via del Proconsolo, via del Corso, via Calzaiuoli, passaggio tra Duomo e Battistero (Arrivo non competitiva); la gara competitiva prosegue per: piazza San Giovanni, via Roma, piazza della Repubblica, via Strozzi, via Della Vigna Nuova, piazza Goldoni, via Borgognissanti, via Finiguerra, lungarno Vespucci, Ponte alla Carraia, lungarno Soderini, via Lungo le Mura S. Rosa, piazza Verzaia, Borgo San Frediano, via dei Serragli, piazza della Calza, via Romana, piazza Pitti, via Guicciardini, Ponte Vecchio, via Por Santa Maria, via Vacchericcia, piazza Signoria, via Calzaiuoli, piazza Duomo.

Ultime notizie