mercoledì, 23 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Dieci nuove aule al Saffi

Dieci nuove aule al Saffi

Renzi inaugura l'anno scolastico

-

Segnalateci le vostre richieste con tutti gli strumenti: telefono, e-mail. Diteci su Facebook che tipo di scuola volete. Vogliamo fare di San Salvi il polo scolastico più bello di Firenze e per questo abbiamo bisogno del vostro aiuto”. Questa l’insolita richiesta, la provocazione, che il Presidente della Provincia di Firenze, Matteo Renzi, ha rivolto stamattina agli studenti del Polo scolastico di San Salvi in occasione dell’avvio dell’anno scolastico 2008/2009.


L’incontro di stamani, oltre che per rivolgere un ‘in bocca al lupo’ agli studenti, ha fornito l’occasione all’amministrazione provinciale per inaugurare 10 nuove aule all’Istituto alberghiero Aurelio Saffi. Proprio due studenti del quarto anno,  Giulio e Giovanna, si sono incaricati di tagliare il nastro inaugurale dei nuovi locali. “È stato uno degli interventi più importanti dell’estate – ha spiegato l’assessore provinciale all’edilizia, Stefano Giorgetti – Un milione e mezzo di euro è stato investito per realizzare la chiusura del pilotis, la struttura aperta a piloni al piano terreno del Gramsci”. Il risultato dell’operazione ha il vantaggio di rendere più sicura la scuola e di offrire dieci nuove aule per il  Saffi, che si aggiungono a quelle consegnate da alcuni mesi al Gramsci.

“La provincia ha competenze oggettive sulla scuola: interviene cioè in materia di edilizia scolastica – ha aggiunto il presidente Renzi – Eravate 28mila studenti nel 2004 e siete diventati 39.101. Da parte nostra dobbiamo garantire strutture adeguate alle vostre esigenze, malgrado il Governo centrale non ci aiuti economicamente. La provincia intende però anche offrire a voi studenti opportunità di cittadinanza: con questo spirito vi invito tutti, il 20, 21 e 22 ottobre alla seconda edizione della Stazione delle Idee alla Stazione Leopolda. Sarà un momento di confronto, tre giorni nei quali presenteremo tutte le attività extracurriculari e i progetti per i ragazzi. Tre giorni di dibattiti e incontri: a questo grande appuntamento parteciperà anche Marco Baldini, che racconterà le sue esperienze di studente fiorentino”.

Infine l’invito ad utilizzare “Ottoemezzo” come strumento di partecipazione per gli studenti: “E’ una rivista che parla di voi – ha detto Renzi –, il vostro strumento per intervenire. Perché la politica intesa come scelta partitica sono fatti vostri, ma la politica intesa come Istituzione  e cittadinanza coinvolge anche voi. Siate protagonisti e non solo utenti”.

Un invito ripreso anche dall’assessore alla pubblica istruzione Elisa Simoni che, rivolgendosi ai ragazzi, ha detto: “Siate partecipi e non sottovalutate il vostro ruolo nella società”.

Ultime notizie

Libri scolastici con lo sconto: da Amazon alla Coop, come risparmiare

C'è chi sceglie l'usato (e spende la metà) e chi si affida al supermercato o ai siti internet con prezzi tagliati del 15% e promozioni, dai buoni ai punti spesa. La guida al risparmio per i libri di testo

Quarantena per chi arriva in Italia dalla Bulgaria: nuove regole per il rientro

Cosa dice la nuova ordinanza del Ministero della Salute per i viaggiatori che provengono dai paesi est europei come Bulgaria e Romania

L’Ecobonus riporta a galla il mercato dell’auto, ma ancora non basta per uscire dalla crisi

I recenti incentivi governativi stanno aiutando il mercato dell’auto a tornare ai livelli di vendite del 2019, chiudendo così...

Fiera Scandicci 2020: più date in programma, gli eventi

Area espositiva più piccola, ma con maggiore tempo per visitarla. E poi stand tematici che cambiano di settimana in settimana. Le novità di Scandicci Fiera 2020 e gli appuntamenti