domenica, 12 Luglio 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Dire&Fare per i più piccoli

Dire&Fare per i più piccoli

Nell'ambito di Dire&Fare la regione promuove una due giorni sugli asili nidi, per dare ai più piccoli maggiori opportunità educative.

-

Venerdì 14 novembre alle 9,30 nel salone Mangiafuoco del Padiglione Spadolini alla Fortezza da Basso ci sarà un incontro che permetterà alla Toscana di confrontarsi con le altre regioni italiane ed europee, per giungere all’obiettivo di un 33% di risposta alla popolazione nella fascia di età tra 0 e 3 anni entro il 2010.

Alle 16 invece alla Sala Stregatto è in programma un focus sul rapporto tra pubblico e privato, che si concentrerà sul tema delle sezioni primavera, per l’età a cavallo tra servizi all’infanzia e scuola materna.

Sempre alla Sala Stregatto sabato 15 novembre dalle 10,30 alle 13 è previsto l’incontro “Crescere in un piccolo Comune”, durante il quale saranno presentate le iniziative per garantire il rispetto dei diritti all’istruzione e all’educazione dei bambini residenti nei comuni più piccoli, come quelli delle zone di montagna o delle isole.

Per maggiori informazioni contattare daniele.sestini@regione.toscana.it o simone.borri@regione.toscana.it o telefonare ai numero 055.4382383 o 055.4382025.

Ultime notizie

Cinque casi e un decesso: il bollettino sul coronavirus in Toscana dell’11 luglio

Cinque nuovi casi, un solo decesso: i dati e le notizie di oggi, 11 luglio, sul contagio da coronavirus in Toscana

Dove vedere Inter Torino in tv: Sky o Dazn?

Grande attesa per Inter Torino il 13 luglio alle ore 21.45 che si giocherà a porte chiuse per la trentaduesima giornata del campionato: ma dove vederla in tv, su Sky o Dazn?

Guida 2020 ai locali estivi di Firenze, per drink e musica all’aperto

Sono meno, ma sono aperti: ecco i bar e gli spazi open air per trascorrere l'estate 2020 tra musica, buon cibo e divertimento (in sicurezza). Dal lungarno fino al centro passando dalla periferia

Stato di emergenza, arriva la proroga: cosa comporta

Ci sarà la (scontata) proroga dello stato di emergenza: quando finisce e cosa comporta? Ecco cosa prevede la legge