giovedì, 23 Settembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaDisastro di Viareggio: stanziati 500mila...

Disastro di Viareggio: stanziati 500mila euro

E' stata approvata all’unanimità in Consiglio Regionale, la proposta di legge per destinare il finanziamento straordinario di solidarietà, in seguito al disastro di Viareggio. Stanziati 500 mila euro.

-

Un primo sostegno concreto e straordinario alla città di Viareggio, in seguito al disastro ferroviario dello scorso 29 giugno. Il Consiglio regionale della Toscana, convocato per una seduta tematica dedicata alla tragedia ferroviaria, ha infatti approvato all’unanimità (44 si su 44 votanti), la proposta di legge che prevede un contributo di solidarietà del parlamento regionale di 500 mila euro.

Ai fini del finanziamento, si farà fronte alla spesa individuata mediante gli stanziamenti dell’Unità previsionale di base (Upb) sul bilancio regionale per l’esercizio 2009. L’importo di 500 mila euro è stato accertato dall’avanzo di amministrazione al termine dell’esercizio 2008. L’avanzo è “il frutto di un’attenta riduzione delle spese”, ha sottolineato più volte il presidente del parlamento toscano Riccardo Nencini.

Sarà poi il presidente Nencini, sentito l’Ufficio di presidenza, ad occuparsi di definire le opportune intese con Giunta regionale, istituzioni locali e strutture della Protezione civile, per individuare l’intervento più idoneo cui destinare i 500mila euro e le relative modalità di versamento

 

Ultime notizie