sabato, 20 Agosto 2022
HomeSezioniCronaca & PoliticaDonna morta in casa, il...

Donna morta in casa, il convivente: “Non l’ho uccisa io”

Si proclama innocente Angelo Santus, il 50enne accusato di avere ucciso la compagna, Cesarina Boniotti, trovata priva di vita nella loro abitazione a Pisa. Era stato lui a lanciare l'allarme.

-

Pubblicità

“Non l’ho uccisa io”. Si dichiara innocente Angelo Santus, il 50enne accusato di avere ucciso la compagna, Cesarina Boniotti, 47 anni, trovata morta nel soggiorno della loro abitazione a Pisa.

LA DIFESA. L’avvocato difensore di Santus ha spiegato che il suo assistito gli ha ripetuto più volte ”di aver trovato il corpo della donna steso a terra quando lei era già priva di vita”.

Pubblicità

CARABINIERI. Ma, secondo i carabinieri, la donna sarebbe invece morta per le percosse subite. Era stato lo stesso Santus a lanciare l’allarme con una telefonata al 118.

Pubblicità

Ultime notizie