domenica, 28 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Donne scomparse, ricerche nel lago...

Donne scomparse, ricerche nel lago e nelle aree limitrofe

La Procura di Lucca aveva decretato lo stop alle indagini per 24 ore. Oggi, dopo due giorni di sospensione, sono state riprese le ricerche delle due donne scomparse a Torre del Lago lo scorso settembre. Nella giornata odierna l'area delle torbiere e il lago di Massaciuccoli saranno passati al setaccio dai Carabinieri.

-

 

La Procura di Lucca aveva decretato lo stop alle indagini per 24 ore. Oggi, dopo due giorni di sospensione, sono state riprese le ricerche delle due donne scomparse a Torre del Lago lo scorso settembre. Nella giornata odierna l’area delle torbiere e il lago di Massaciuccoli saranno passati al setaccio dai Carabinieri.

 RIPRESA RICERCHE. Dopo il temporaneo stop alle ricerche, imposto dalla Procura di Lucca che segue e coordina le indagini, oggi sono tornati in azione Carabinieri, cani ed elicotteri.

 DONNE. Sono infatti state riavviate le ricerche delle due donne scomparse a Torre del Lago a fine settembre; ma per il momento di Maddalena Semeraro, di 80 anni, e di sua figlia Velia Claudia Carmazzi, di 59, non c’è alcuna traccia.

 CAMPO. Fino a due giorni fa era stato passato al setaccio il terreno di via dei Lecci, zona in cui le donne abitavano, in condizioni di indigenza, all’interno delle loro roulotte.
 

TORBIERE E MASSACIUCCOLI. Oggi, alla ripresa delle ricerche, i Carabinieri setacceranno le aree limitrofe ed, in particolare, quella delle torbiere dietro l’anfiteatro dell’ente Festival Puccini ed il lago di Massaciuccoli.
Nelle operazioni di ricerca sono attualmente impiegati 50 militari, alcuni cani ed un elicottero.

Ultime notizie

Una Fiorentina lenta si fa trafiggere dall’Udinese a pochi minuti dalla fine

Un passo indietro per i viola che tornano a tremare in zona salvezza

Contro l’Udinese nella Fiorentina rientra Ribéry

Probabile l’utilizzo anche di Kokrin, assente Bonaventura: le probabili formazioni di Udinese - Fiorentina

Covid Toscana, casi ancora sopra ai 1.200: i dati del 26 febbraio

I dati del bollettino Covid della Toscana del 26 febbraio: casi di coronavirus ancora sopra quota 1200, preoccupazione per la zona rossa

Riapertura palestre, via libera alle lezioni individuali: cosa significa

Il nuovo protocollo del Cts apre alle lezioni individuali per la riapertura delle palestre: quali sono, cosa significa e da quando