giovedì, 25 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Due cipressi caduti per la...

Due cipressi caduti per la pioggia: chiusa via Vittorio Emanuele

Da ieri pomeriggio via Vittorio Emanuele II è chiusa al traffico. A causa delle intense precipitazioni degli ultimi giorni, infatti, due cipressi che si trovavano all’interno del parco del convento dei Frati Cappuccini al Poggetto sono caduti. Già partiti i controlli sulle altre piante.

-

Da ieri pomeriggio via Vittorio Emanuele II è chiusa al traffico. A causa delle intense precipitazioni degli ultimi giorni, infatti, due cipressi che si trovavano all’interno del parco del convento dei Frati Cappuccini al Poggetto sono caduti.

L’EPISODIO. In pratica – spiega il Comune – si è verificato quello che i tecnici chiamano fenomeno di rotazione, ovvero le radici dei cipressi, poco profonde, hanno perso la presa sul terreno bagnato e gli alberi hanno iniziato a ruotare per poi cadere a terra, apparati radicali compresi. I cipressi facevano parte di un filare che corre lungo il muro di recinzione del parco e quindi gli alberi sono finiti sulla strada.

STRADA CHIUSA. Immediato l’intervento della Polizia Municipale, dei tecnici del Comune (direzione ambiente e mobilità) e dei Vigili del Fuoco. Sul posto anche l’assessore alla mobilità e manutenzioni Massimo Mattei. Proprio i Vigili del Fuoco hanno ordinato, per ragioni di sicurezza, la chiusura del tratto di strada all’altezza del numero civico 197. Nonostante il terreno sia di proprietà privata, per contenere la durata della chiusura di via Vittorio Emanuele II l’Amministrazione comunale ha chiamato subito un tecnico per verificare la stabilità degli altri cipressi lungo il muro di recinzione del parco.

MATTEI. “Comprendiamo i disagi dei cittadini – dichiara l’assessore Mattei – ma esigenze di sicurezza hanno raccomandato ai Vigili del Fuoco di chiudere la strada. Da parte nostra, come Amministrazione, siamo stati presenti da subito sul posto e continueremo a monitorare e a lavorare per risolvere quanto prima la situazione. Anche procedendo direttamente all’esecuzione, se necessario, degli interventi”.

Ultime notizie

Zone rosse in Toscana: in arrivo micro-lockdown contro le varianti del Covid

Da Pistoia a Siena passando da alcuni comuni dell'empolese (Firenze:) si pensa a micro zone rosse in Toscana per fermare l'avanzata delle varianti del Covid

Quando esce il nuovo Dpcm Draghi e quando entra in vigore il decreto

Stop alle riaperture e regole anche per Pasqua: quando esce il nuovo Dpcm del governo Draghi, quando entra in vigore e quando scade

Zona arancione e rossa: visita a congiunti, fidanzati e amici fuori comune

Il nuovo decreto Covid del governo Draghi aggiorna le regole sugli spostamenti. Si può andare a casa di congiunti, parenti o amici che abitano in comuni diversi, se ci si trova in zona arancione o rossa?

I comuni della Toscana in zona rossa e quelli a rischio

Alta l'allerta per le varianti del Covid-19. La lista dei comuni a rischio zona rossa si allunga e la Regione potrebbe decidere nelle prossime ore insieme ai sindaci nuovi territori rossi