Forse lasciata per strada per fuggire ai controlli delle forze dell’ordine, forse perduta oppure abbandonata di proposito per motivi ignoti. Fatto sta che ora, come informa l’amministrazione comunale, nelle mani della polizia municipale empolese c’è anche “varia merce abbandonata da venditori abusivi”. Oltre a questo caso curioso, nel mese di maggio sono stati trovati e depositati nell’ufficio altri oggetti un po’ più “comuni”. Ci sono due biciclette da donna, una di colore blu e una nera, una mountain bike da bambino e un cellulare Samsung. Ci sono anche due ciclomotori, che forse più che “smarriti” sono stati abbandonati: uno Zip nero molto danneggiato e un Typhoon rosso di cui non sono state rese note le condizioni. Entrambi hanno il numero di telaio ancora leggibile.

La polizia municipale invita i legittimi proprietari ad andare a ritirarli all’ufficio di via Cavour, 79. In caso di mancato ritiro, dopo un anno dal ritrovamento (quindi maggio 2009) gli oggetti saranno consegnati a chi li ha rinvenuti e consegnati ai vigili.