domenica, 20 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica E nel parcheggio risorge una...

E nel parcheggio risorge una piazza

Marciapiedi nuovi, lampioni artistici e panchine all'ombra: e piazza Galileo Ferraris smise di essere solo un parcheggio. Ecco la piazzetta “restaurata”, i cui lavori sono stati conclusi un paio di settimane fa.

-

 

Marciapiedi nuovi, lampioni artistici e panchine all’ombra: e piazza Galileo Ferraris smise di essere solo un parcheggio. Ecco la piazzetta “restaurata”, i cui lavori sono stati conclusi un paio di settimane fa.

LAVORI. I lavori, costati complessivamente 80mila euro, sono iniziati a inizio anno e si sono conclusi solo quindici giorni fa. Da semplice parcheggio a cielo aperto, la piazzetta è tornata ciò che era in partenza: una piazza con tutte le carte in regola. Risistemate le aree di sosta, i marciapiedi sono stati allargati e il selciato attorno agli alberi è stato completamente rifatto, con tanto di rastrelliere per le bici. Solo negli ultimi giorni si sono aggiunte le panchine. “Adesso basterebbe dare una potatina agli alberi – commenta uno dei pochi commercianti rimasti nella piazza – per il resto è tutta un’altra cosa”.

LA BATTAGLIA. Rinnovata la piazza, si rinnova anche la battaglia: quella contro i padroni dei cani che non raccolgono i “ricordini” lasciati dai propri amici a quattro zampe. Sugli alberi sono stati affissi appositi cartelli. E per ora sembrano funzionare.

{phocagallery view=category|categoryid=92|limitstart=0|limitcount=0}

Ultime notizie

La Fiorentina sorride. Battuto il Toro

Biraghi, Castrovilli e Chiesa i migliori in campo

Referendum 2020: tutti i dati sull’affluenza

I dati sull'affluenza al referendum 2020 sul taglio dei parlamentari a partire dalle ore 12 del 20 settembre. Sulle previsioni pesa l'incognita Covid

La Rondine di Puccini al Teatro del Maggio musicale fiorentino

Molte accortezze anti-Covid, ma ancora tanta voglia di fare spettacolo. Al Maggio torna un titolo riscoperto del repertorio pucciniano