giovedì, 13 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaE' scandalo per il calendario...

E’ scandalo per il calendario shock di Oliviero Toscani

Non si placano le polemiche attorno al calendario shock di Oliviero Toscani, creato per il Consorzio Vera Pelle Italiana Conciata al Vegetale di Ponte a Egola e presentato a Firenze in occasione di Pitti Uomo: dodici scatti rappresentanti altrettanti pubi femminili. Le Commissioni Pari Opportunità e le associazioni di difesa delle donne insorgono.

-

Non si placano le polemiche attorno al calendario shock di Oliviero Toscani, creato per il Consorzio Vera Pelle Italiana Conciata al Vegetale di Ponte a Egola e presentato a Firenze in occasione di Pitti Uomo: dodici scatti rappresentanti altrettanti pubi femminili. Le Commissioni Pari Opportunità insorgono.

INDIGNAZIONE. La Commissione Pari Opportunità del Comune di Firenze valuterà “tutte le azioni possibili – dichiara Maria Federica Giuliani, presidente della commissione – per tutelare la dignità e il rispetto della donna incluso il ritiro del calendario, forte del voto favorevole unanime del consiglio comunale che si è espresso per la condanna di ogni tipo di pubblicità lesiva della dignità delle donne lo scorso 25 novembre in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne”.  Anche la Commissione Pari Opportunità della Provincia di Firenze, che si riunirà mercoledì 12 gennaio, “analizzerà tutte le azioni possibili da porre in essere per tutelare le donne”, conferma la presidente Loretta Lazzeri, che si unisce al coro delle indignate.

LA RISPOSTA DI TOSCANI. Alle polemiche, a cui Toscani è abituato da anni, il fotografo si è limitato a rispondere sul web. “Quelli della Pelle Conciata al Vegetale in Toscana realizzano un prodotto unico al mondo, proprio come la pelle di queste nature”.

Ultime notizie