lunedì, 23 Novembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Ennesimo scontro all'incrocio maledetto

Ennesimo scontro all’incrocio maledetto

L'incrocio tra via Benivieni e via Pier Capponi, in zona piazza Savonarola, continua a mietere incidenti. A scontrarsi, questa mattina, sono state due auto, fortunatamente senza conseguenze per i conducenti delle vetture. “Basterebbe realizzare un dosso di rallentamento” incalza il consigliere comunale Pdl Emanuele Roselli.

-

L’incrocio è già tristemente noto per il drammatico incidente che coinvolse una ragazza, travolta da un mezzo Ataf mentre attraversava sulle strisce e rimasta gravemente ferita. Da quell’episodio, avvenuto meno di un anno fa, i vigili sono dovuti intervenire ripetutamente al crocevia delle due strade per altri sinistri.

“Non possiamo aspettare che accada l’irreparabile prima di intervenire. Già alla fine del settembre scorso – incalza Roselli – avevo segnalato all’assessore Mattei la criticità di questo incrocio, ma ad oggi l’amministrazione non ha mosso un dito a riguardo. Tra l’altro questo tratto di strada è utilizzato moltissimo anche dai motorini dei ragazzi che si recano al chiosco di Piazza Savonarola, molto frequentato soprattutto nel periodo estivo, per cui il rischio che vi siano coinvolti motocicli è molto elevato”.

La situazione è resa ancor più pericolosa dalla scarsa visibilità all’incrocio, dove è stato realizzato un parcheggio per motorini. “Sarebbe opportuno – continua il consigliere comunale – costruire in via Pier Capponi un dosso in muratura al fine di ridurre la velocità dei veicoli”

Ultime notizie

Cosa succederà dopo il 3 dicembre con il nuovo Dpcm di Natale

Governo al lavoro sul nuovo decreto anti-Covid: spostamenti tra regioni, coprifuoco, impianti sciistici, apertura dei ristoranti la sera e feste in casa. Le ipotesi sul tavolo

Covid Toscana 23 novembre: i dati di oggi sui contagi da coronavirus

Giù i nuovi contagi di coronavirus, ma scendono anche i tamponi. Risalgono i ricoverati e ci sono 48 morti: i dati toscani del bollettino Covid (23 novembre)

Cashback, bonus per il regalo di Natale 2020: come funziona l’app IO

In arrivo a dicembre un rimborso da 150 euro per chi fa shopping nei negozi fisici e paga con le carte elettroniche o con il cellulare: ecco come richiederlo

Parte male la Fiorentina di Prandelli

Debutto con sconfitta contro il Benevento al Franchi