sabato, 31 Luglio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaEx Panificio militare di Firenze,...

Ex Panificio militare di Firenze, da Esselunga il via ai lavori a luglio

Assessore Del Re: “Dopo decenni di abbandono l'area trovare la sua nuova vocazione di servizio”

-

Avanti con la realizzazione della nuova Esselunga nell’ex Panificio militare di Firenze e con la riqualificazione dell’area di via Mariti e Ponte di Mezzo.
Guarda i rendering progetto del 2019.

Da ex panificio militare a nuova Esselunga (con giardino e parcheggio)

“L’ufficio ha rilasciato tutti i permessi necessari per dare avvio ai lavori – ha detto l’assessore all’urbanistica del Comune di Firenze Cecilia Del Re -. Finalmente l’area troverà la sua nuova vocazione di servizio e apertura ai cittadini con un progetto di rinascita improntato alla sostenibilità ambientale e a misura di quartiere, dando risposte su verde, mobilità ciclabile e soluzioni di parcheggio”. Esselunga ha comunicato l’avvio dei lavori a luglio. Dopo 50 anni di abbandono, l’intervento porterà alla trasformazione di un complesso chiuso e fonte di degrado in un’area aperta ai cittadini, costituita dalla struttura commerciale ma anche da un giardino e un parcheggio di superficie, entrambi di uso pubblico. Sono previsti oltre 5200 mq di aree di uso pubblico suddivise tra un giardino (oltre 3100 mq all’angolo fra via Ponte di Mezzo e via Mariti) e un parcheggio alberato a raso (oltre 2100 mq con accesso e uscita da via Mariti). I due livelli interrati sono destinati a parcheggio di servizio alla struttura commerciale per circa 536 posti auto.

4 milioni di euro per riqualificare l’intera zona

Esselunga si è assunta, oltre alla realizzazione a proprie spese dell’area verde a uso pubblico e del parcheggio ad uso pubblico fra via Mariti e via Ponte di Mezzo, un impegno complessivo di oltre quattro milioni di euro in opere di urbanizzazione e riqualificazione della zona.

Ultime notizie