mercoledì, 25 Novembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Fassino e Frattini alla Fortezza

Fassino e Frattini alla Fortezza

Va avanti la "Festa Democratica": ricco il cartellone degli appuntamenti in programma oggi. Attesi a Firenze Franco Frattini e Piero Fassino, che si confronteranno sullo scenario internazionale, ma spazio anche alla cultura con Sandro Bondi e Vincenzo Cerami. Concerto gratuito di Cristina Donà.

-

Continua ‘Festa Democratica’, la prima festa nazionale del Pd che fino al 7 settembre anima la Fortezza da Basso di Firenze con numerosi appuntamenti politici, culturali e spettacoli. Oggi, martedì 2 settembre, in sala dibattiti ‘Giorgio La Pira’, alle 21, in primo piano lo scenario internazionale. Parteciperanno Piero Fassino, ministro degli Esteri del governo ombra, e Franco Frattini, ministro degli Esteri del governo in carica. Conduce Guido Rampoldi.

Alle 17,30 il confronto vedrà protagonista la cultura. Sandro Bondi e Vincenzo Cerami saliranno sul palco e apriranno la lunga maratona politica della giornata. Conduce Marino Sinibaldi. Alle 19, in sala ‘Giorgio La Pira’, si continua a parlare in merito a ‘Quale Italia?’. Partecipano Paolo Ferrero e Giuseppe Fioroni. Conducono Goffredo De Marchis e Fabrizio Ferragni.

Alle 17,30, al Teatro Lorenese, sotto i riflettori il tema della giustizia. Interverranno Lanfranco Tenaglia e Luciano Violante. Con Stefano Passigli e Vittorio Grevi. Alle 20,30 l’attenzione si sposta sul mondo sportivo. In libreria (padiglione Cavaniglia), avrà inizio una nuova sfida sul palco tra campioni del passato e campioni del presente sul tema “Un calcio alla politica”, con Paolo Sollier, ‘calciatore per caso, anticonformista e schierato politicamente’, come lui stesso si è descritto nelle proprie riflessioni autobiografiche. Arbitro d’eccezione il giornalista sportivo Giampaolo Ormezzano.

Alle 19,30, in libreria, Giampaolo Trevisi presenterà “Fogli di via: racconti di un vicequestore”, con Padre Fabrizio Colombo. Alle 21.45, sempre in libreria, Carlo Latini e Vincenzo Vita illustreranno ai visitatori della Festa Democratica “Il Sessantotto. Un evento, tanti eventi, una generazione”, con il sociologo Paolo De Nardis. Conduce Marino Sinibaldi.

Spazio anche allo spettacolo. Alle 21.15, Cristina Donà in concerto (ingresso libero). Nell’area ‘Generazione Democratica, work in progress’, invece, NovaRadioCittàFutura trasmetterà notiziari locali e attualità politica. Alle 20 Aperitivo Dj set e alle 22:00 Dj set. Per il programma completo: www.festademocratica.it.

Ultime notizie

Toscana arancione o gialla dopo il 3 dicembre: quando il cambio di zona

"Prima rientriamo in zona arancione meglio è", dice il governatore della Toscana. C'è un "cauto ottimismo" sui dati dei contagi e la regione potrebbe essere promossa prima del 3 dicembre

Cosa succederà e cambierà dopo il 3 dicembre con il nuovo Dpcm

Governo al lavoro sul nuovo decreto anti-Covid: spostamenti tra regioni, coprifuoco, impianti sciistici, apertura dei ristoranti la sera, palestre e feste in casa. Le ipotesi sul tavolo

100 anni di Ciampi: lo Spi organizza due convegni e un film

Due giornate per ricordare Ciampi, l'ex presidente della Repubblica, nato a Livorno 100 anni fa

Messa di Natale 2020, coprifuoco dopo mezzanotte con il nuovo Dpcm?

Il nodo della messa di mezzanotte. Il governo è al lavoro sul nuovo Dpcm e si pensa a un coprifuoco speciale per la notte di Natale e Capodanno