Nelle notti comprese fra il 18 ed il 21 agosto, tra la mezzanotte e le quattro, con la collaborazione di RFI, sono state eseguite le opere di completamento della struttura portante e del nuovo cavalcaferrovia per lo svincolo Empoli Est della Firenze – Pisa – Livorno.

“I lavori si sono conclusi in appena tre giorni grazie all’impegno dei tecnici della Direzione Viabilità della Provincia di Firenze e della ditta appaltatrice dei lavori – afferma Laura Cantini, vicepresidente e assessore alle Infrastrutture della Provincia di Firenze – i lavori sono stati eseguiti di notte per permettere il normale funzionamento del traffico ferroviario, un servizio utilizzato da centinaia di persone ogni giorno, garantendo al contempo la massima sicurezza per i lavoratori impegnati sul cantiere”.

Gli interventi, ultimanti in anticipo rispetto al programma dei lavori che prevedeva sette notti di interruzione del traffico ferroviario in luogo delle tre effettivamente impiegate, hanno visto la posa in opera di predalles in cemento autoportanti e la realizzazione di apprestamenti di sicurezza. Il programma dei lavori prevede adesso il completamento del cavalcaferrovia in orario diurno, con montaggio delle protezioni laterali in orario notturno.

“Sono molto soddisfatta di come sta procedendo la realizzazione di questa opera – termina la vicepesidente della Provincia – perché con un’attenta progettazione e una particolare attenzione tesa a limitare i disagi agli utenti, non solo della SGC, ma anche della ferrovia, stiamo procedendo speditamente, in anticipo sui tempi preventivati, nel completamento di un’infrastruttura che migliorerà la viabilità sull’asse Firenze, Pisa, Livorno”.