sabato, 17 Aprile 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaFiesole, turismo in crescita

Fiesole, turismo in crescita

-

Incremento del numero di turisti che scelgono Fiesole come meta estiva. I luoghi di maggior interesse sono la rinnovata piazza Mino, le basiliche di San Romolo e San Francesco, il Museo Bandini, il Museo e l’Area Archeologica, oltre alle bellezze paesaggistiche accompagnate da  specialità eno-gastronomiche.

“I dati delle presenze turistiche 2009 sono positivi, anche rispetto all’anno scorso – ha commentato l’assessore al turismo Letizia Tinti –. Un segnale gratificante a dimostrazione che la strategia e la pianificazione delle attività e delle iniziative sul territorio hanno funzionato. È stato aperto un canale interessante con altri paesi, come la Svizzera, che vogliamo continuare e rafforzare, così come quello con l’Apt e la città di Firenze, che data la vicinanza ci deve vedere protagonisti in un rapporto sinergico”.

“La scelta di legare cultura e turismo sta dando ottimi risultati – ha aggiunto l’assessore alla cultura Paolo Becattini – e porteremo avanti questa linea anche nei prossimi anni. Così come quella di individuare un ‘paese amico’ verso il quale veicolare le proposte culturali, indirizzando speciali offerte. È successo quest’anno con la Svizzera grazie alla mostra di Hermann Hesse e anche con l’esposizione ‘Another World’ di Paddy Campbell, che è stata organizzata insieme all’Ambasciata Irlandese. Ma vogliamo che Fiesole non sia solo luogo di attrazione per le mostre e iniziative temporanee, ma anche e soprattutto per l’offerta culturale permanente, come il Museo e l’Area Archeologica e il Museo Bandini dove ha ritrovato la sua casa la Madonna del Brunelleschi”.

 

 

 

 

 

Ultime notizie