domenica, 19 Maggio 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniEstate FirenzeSpazi estivi: a Firenze inizia...

Spazi estivi: a Firenze inizia la stagione 2024 dei locali all’aperto

In città c'è già aria d'estate. Spuntano chioschi e tavoli, aperitivi e concerti. Ecco gli spazi che hanno già aperto e quelli che torneranno attivi nelle prossime settimane

-

- Pubblicità -

Un aperitivo vista fiume, un concerto nel parco o una serata danzante sotto le stelle. Sul lungarno come nei parchi pubblici, riaprono i chioschi e a Firenze c’è già aria d’estate con i primi locali all’aperto che lanciano la loro programmazione 2024. Confermati i classici punti di ritrovo sul lungarno, mentre alle Cascine si sposta il villaggio dell’Ultravox, che oltre all’anfiteatro sarà anche nel parco della Tinaia. Ma ci potrebbero essere ancora new entry, visto che il Comune di Firenze quest’anno ha ampliato ad altri 4 parchi cittadini la possibilità di ospitare eventi e spazi estivi.

I locali all’aperto di Firenze che spalancano i battenti, dal Molo al Fiorino

Da qualche giorno sono ricomparsi tavolini, sdraio e luci del Fiorino sull’Arno e di Habana 500, i due locali all’aperto allestiti nel giardino di lungarno Pecori Girardi, poco fuori dal centro di Firenze, che hanno dato il via alla stagione 2024. Più giù, su lungarno Colombo, il Molo inaugurerà il prossimo 16 maggio e fino a settembre animerà ogni serata con un evento diverso, tra dj set, vintage market, laboratori per bambini.

- Pubblicità -

Sempre il 16 maggio riparte Villa Vittoria, nel parco di Firenze Fiera. Confermato il format di eventi cool in un verdeggiante urban garden, con musica, dj set e cibo dal mercoledì al sabato, dall’aperitivo a mezzanotte. E ogni giovedì sono confermati gli appuntamenti e gli incontri di Villa Vittoria Cultura.

Dalle Cascine alla periferia

Conto alla rovescia anche per l’apertura dell’Ultravox alle Cascine: la data esatta non è stata ancora comunicata, ma sarà nella seconda parte di maggio. La novità è che oltre ai grandi concerti all’anfiteatro Ernesto de Pascale, il villaggio estivo si sposterà al prato della Tinaia (il fazzoletto verde tra il piazzale dei Re e il Visarno) dove arriveranno punti ristoro e ogni sera ci saranno live, concerti e iniziative. Sono stati svelati anche i primi ospiti, basta dare un’occhiata su Facebook.

- Pubblicità -

Più in periferia sono tornate ad accendersi le luci di Light, il locale all’aperto nel giardino di Campo di Marte, alle spalle dello stadio Artemio Franchi, con inizio ufficiale delle iniziative dello spazio estivo il 10 maggio. Il Lumen, vicino al parco del Mensola, ha già ripreso vita con una serie di serate-anteprima che continueranno nei weekend di maggio, una sorta di “rodaggio” in vista dell’estate.

Fuoribordo, Festa del Mugello e Limonaia di Villa Strozzi

A Firenze sud ha riaperto i battenti il Fuoribordo, il locale estivo dove mangiare e fare aperitivo nel “giardino segreto” in via Fabrizio De Andrè, vicino al Teatro Tenda (ribattezzato di recente Teatro Cartiere Carrara), mentre il 15 maggio riapre pure la Festa del Mugello, una sagra in pianta stabile nel giardino del Teatro, dove poter seguire anche gli eventi sportivi sul maxischermo, compresa la finalissima di Conference League della Fiorentina. Spostandoci verso il quadrante di Ponte alla Vittoria e piazza Pier Vettori, la Limonaia di Villa Strozzi chiuderà la stagione invernale il prossimo 17 maggio, per dare il via poi alla programmazione estiva.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -