lunedì, 21 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaFigline, dissequestrato il cantiere delle...

Figline, dissequestrato il cantiere delle ex Lambruschini

Ex scuole Lambruschini, il cantiere può ripartire. Sono stati rimossi questa mattina i sigilli che erano stati posti lo scorso 7 aprile nel corso delle indagini preliminari su presunte difformità nel progetto di ristrutturazione del complesso, nel cuore cittadino.

-

Il cantiere potrà riaprire già da lunedì prossimo. “L’Amministrazione comunale – ha spiegato il sindaco Riccardo Nocentini – esprime viva soddisfazione per il dissequestro del cantiere. Avevamo solide ragioni per sostenere la legittimità dei lavori, ragioni che hanno trovato conferma presso il Tribunale del riesame. Come abbiamo sottolineato subito dopo il sequestro del cantiere – ha aggiunto il sindaco Nocentini – ribadiamo la nostra più completa fiducia e collaborazione nei confronti della Magistratura giudicante ed inquirente”.

“Stamani hanno assistitito al dissequestro del cantiere anche le telecamenre di Striscia la notizia – ha proseguito il sindaco Nocentini –, buoni testimoni del sincero applauso che è partito dai tanti cittadini e curiosi, a dimostrazione che la cittadinanza è consapevole che l’interesse pubblico è quello di riprendere i lavori e portare a termine l’opera. Abbiamo invitato Striscia la notizia a visitare con noi il cantiere nei prossimi mesi, quando sarà di nuovo in sicurezza”.

In mattinata anche l’appassionato confronto tra Vittorio Sgarbi ed il sindaco Nocentini sull’architettura e l’estetica dei centri storici terminato con un sincero abbraccio e l’invito all’inaugurazione dell’opera.

Ultime notizie