mercoledì, 15 Luglio 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Fine settimana in Sup: escursioni...

Fine settimana in Sup: escursioni sull’Arno e al mare in Toscana

Simile al surf ma su una tavola più grande, in piedi e remando con una pagaia: è il Sup, un modo per scoprire Firenze e la Toscana dall'acqua

-

Cosa fare in questi week end di nuova normalità? Ammirare la città da inaspettati punti di vista, avvicinandosi ad un nuovo sport nel pieno rispetto delle attuali regole di vita sociale! È proprio in quest’ottica che l’associazione sportiva Toscana Sup ha organizzato una settimana di attività aperte a tutti sia sull’Arno che al mare. Dal 29 maggio al 2 giugno, otto tour su prenotazione per immergersi nel cuore di Firenze e della costa toscana.

Sup, il surf alla portata di tutti

Il Sup, Stand Up Paddle, è una variante del surf, nata anch’essa alle Hawaii. Come il surf prevede una tavola, ma molto più grande e larga sulla quale stare in piedi e muoversi con l’aiuto di una lunga pagaia. Il Sup è più versatile in quanto si pratica sia sulle onde, del mare o delle piccole rapide, che sull’acqua piatta come nel caso di fiumi o di laghi.

foto: Toscana Sup

Toscana Sup è nata nel 2012 per promuovere la diffusione di questo sport in Toscana e a Firenze, dopo aver avviato e preso parte a numerosi progetti di “surf terapia” per le persone con disabilità. Già attiva sulla costa tra Baratti e Livorno, ma anche in Garfagnana, intorno al Ponte del Diavolo, in città l’associazione propone corsi per tutti i livelli, dai principianti fino agli agonisti (che inizieranno a partire dal 8 giugno 2020) e attività aperte a tutti. Oltre i corsi, infatti, è possibile prendere parte ai tour, che in genere durano qualche ora e permettono di scoprire angoli di natura e di città da nuove prospettive, oppure alle escursioni, delle giornate da passare in compagnia di appassionati del Sup, e alle avventure, veri e propri viaggi con pernottamento.

La Toscana vista dal Sup

In questo periodo di ripartenza e approfittando del ponte del 2 giugno, Toscana Sup propone numerose attività, completamente gratuite e aperte a tutti, per conoscere uno sport che va molto di moda nelle città europee e sulle coste del Mediterraneo. Gli appuntamenti previsti sono:

  • Venerdì 29 maggio
    Percorso Il Mulino di Firenze fino a Il Girone
    ore 17.00 e 18.30, massimo 5 posti su prenotazione
  • Sabato 30 maggio
    Percorso Ponte Vecchio (punto di ritrovo alla Spiaggetta di Lungarno Cellini)
    ore 7.00, 9.00  e 11.00 5 posti su prenotazione
  • Domenica 31 maggio
    Percorso Il Serchio (punto di ritrovo Ponte a Moriano, Lucca)
    ore 10.00 e 15.00 5 posti
  • Lunedì 1° giugno
    Percorso Baratti e Populonia (la Torraccia, San Vincenzo)
    ore 9.00 e 17.00 – 5 posti
  • Domenica 2 giugno
    Percorso Piombino – Calamoresca (punto di ritrovo Salivoli, Piombino)
    ore 9.00 e 15.00 – 5 posti

foto: Toscana Sup

Un’occasione per tutti i curiosi per fare qualcosa di inaspettato. Tutti insieme, ma ognuno sulla sua tavola.

Le strumentazioni sono fornite (già sanificate) dall’associazione. I partecipanti dovranno prendere visione dell’informativa ministeriale sullo svolgimento di attività sportive in relazione al Coronavirus e compilare il modulo.

Le attività sono gratuite, ma è necessario iscriversi all’associazione con una quota di 15 euro. Per maggiori informazioni, dettagli e contatti, leggere qui.

Ultime notizie

Mascherina, obbligo a luglio: dove usarla e quando si può togliere

Al chiuso e all'aperto, per fare la spesa o in palestra: cosa dicono le regole sulle mascherine, contenute nell'ultimo dpcm

Cosa si può fare dal 14 luglio, nuovo dpcm: misure e divieti anti-coronavirus

Firmato il nuovo decreto. Dalla mascherina alle regole in auto, treno e aereo, fino alla chiusura delle discoteche: tutte le novità previste dal testo

Dpcm, 14 luglio 2020: il testo in pdf del nuovo decreto coronavirus

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale, e in vigore dal 15 luglio, il provvedimento del premier Conte che conferma le misure contro il Covid-19

Anno scolastico 2020 – 21: quando inizia la scuola nelle regioni italiane

I primi a Bolzano, gli ultimi in Puglia. Le regioni approvano la data di inizio dell'anno scolastico 2020 - 21: ecco il calendario