giovedì, 21 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaFiori a Fiorenza: i balconi...

Fiori a Fiorenza: i balconi di Firenze si tingono di fiori viola

Al via il concorso 'Fiori a Fiorenza' e la semina della facelia in città, l'iniziativa per sensibilizzare i cittadini sull'importanza di piante e fiori nel contesto urbano

-

Firenze si tinge di viola per difendere le api e la biodiversità nel contesto urbano. Nelle rotonde e sui balconi della città spunta la pianta di facelia (di colore viola), amica delle api, mentre al piazzale Michelangelo arriva l’installazione ‘Bee the change’ a forma di ape realizzata grazie al supporto di Aboca, che sarà visibile a fine aprile.

Fiori a Fiorenza

Dopo l’inaugurazione del nuovo parco di tulipani per il progetto Wander and Pick vicino al torrente Mensola, ecco un nuovo pacchetto di iniziative per sensibilizzare sull’importanza del verde urbano e favorire un ambiente accogliente per le api lanciato dal Comune di Firenze, che dà oggi il via al concorso ‘Fiori a Fiorenza’ (fino al 21 giugno). Il concorso per premiare il balcone più bello è organizzato con la Società Toscana di Orticultura, i cinque Quartieri e con il sostegno delle Farmacie Fiorentine Afam. In particolare, le farmacie comunali di Firenze distribuiranno ai cittadini i semi di facelia da piantare sui propri balconi, mentre la semina della pianta viola nelle rotonde e lungo gli argini dell’Arno sarà realizzata dalla direzione ambiente di Palazzo Vecchio. Infine, nei giardini di Villa Favard saranno installati due apiari a cura di Arpat.

Come partecipare al concorso che premia il più bel balcone fiorito

Per partecipare al concorso ‘Fiori a Fiorenza’ sarà sufficiente inviare una foto del balcone fiorito, indicando la zona e il quartiere di riferimento. A valutare i balconi più belli saranno per il 60% una giuria tecnica e per il 40% una giuria popolare. La giuria tecnica sarà presieduta dal presidente della Società toscana di Orticultura Alberto Giuntoli. Saranno premiati i primi dieci classificati, due per quartiere.

Il vicesindaco di Firenze Alessia Bettini e l’assessore all’ambiente Cecilia Del Re hanno sottolineato che “queste iniziative” mirano a “sensibilizzare i cittadini sull’importanza di piante e fiori nel contesto urbano”.
“I balconi fioriti – ha detto Giuntoli – sono un’occasione per rendere bella la nostra città e fare gesto significativo per la biodiversità del nostro ambiente urbano”. L’amministratore delegato di Aboca Massimo Mercati si è detto onorato “di essere al fianco della città di Firenze in questa iniziativa a favore delle api”.

Ultime notizie