domenica, 11 Aprile 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaFirenze apre le porte alla...

Firenze apre le porte alla Birmania

-

“Sono sicura che dal confronto di oggi potrà nascere una forma di collaborazione tra noi, per rafforzare il cammino democratico di un Paese che deve essere aiutato da tutti”. E’ quanto ha dichiarato l’assessore all’accoglienza e integrazione Lucia De Siervo questa mattina in Palazzo Vecchio durante l’incontro con il portavoce del governo birmano Beaudee Zawmin.

Erano presenti anche il presidente della commissione pace Lorenzo Marzullo, i consiglieri e membri della commissione Susanna Agostini, Lucia Matteuzzi, Enrico Bosi e la presidente del consiglio degli stranieri Divina Capalad e il consigliere Izzedin Elzir.

Il portavoce del governo birmano è in Italia per partecipare ad alcuni incontri con enti e associazioni e per sensibilizzare l’opinione pubblica internazionale a sostenere la causa del popolo birmano e informare sulle condizioni fortemente antidemocratiche che si vivono nel suo paese.

Ultime notizie