domenica, 27 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Firenze ricorda l'alluvione, 46 anni...

Firenze ricorda l’alluvione, 46 anni dopo

Il raduno degli Angeli del fango, un consiglio comunale straordinario e il lancio di una corona d'alloro dal Ponte alle Grazie in ricordo delle vittime: ecco come Firenze ricorderà l'alluvione del '66.

-

 

Consiglio comunale straordinario e raduno degli Angeli del fango alla Biblioteca Nazionale, per celebrare solennemente anche quest’anno (l’anno scorso l’assemblea si svolse nel Cenacolo di Santa Croce) il 46° anniversario dell’Alluvione del 1966.

LE INIZIATIVE. E un convegno sul dissesto idrogeologico ed emergenze idriche al tempo dei cambiamenti climatici che si svolgerà, oltre che alla Biblioteca Nazionale il 4, anche all’Altana di Palazzo Strozzi il 5 novembre. Appuntamenti per sottolineare che l’anniversario dell’Alluvione non è solo un momento di ricordo, ma anche un’occasione di confronto tecnico sull’attualità. “Ancora una volta – ha detto Giani- abbiamo scelto un luogo simbolico per il momento solenne del ricordo. La Biblioteca Nazionale non solo fu uno dei luoghi più profondamente colpiti, ma anche il posto dove si applicarono le conoscenze del restauro librario. Non si tratta solo della celebrazione di una ricorrenza – ha sottolineato Giani – l’anniversario dell’Alluvione deve servire soprattutto a tenere alta la guardia sui rischi idrogeologici, a fare ogni anno una sorta di check up sullo stato dell’Arno”.

IL PROGRAMMA. Il Consiglio si aprirà alle 9,30 dopo un breve concerto del Quartetto della Scuola di Musica di Fiesole. A fare da sfondo all’assemblea le foto dell’Alluvione del’66 scattate da Michele Rossi e le immagini inedite di Peter Water. Interverranno il presidente Giani, gli assessori presenti, la direttrice Maria Letizia Sebastiani, i capigruppo consiliari, i presidenti De Girolamo e D’Angelis, il segretario generale dell’Autorità di Bacino Gaia Checcucci. Dalle 11,30 ci sarà il raduno degli Angeli del fango e dei volontari. Seguiranno le testimonianze dei volontari intervenuti nelle alluvioni che si sono verificate in questi anni alle 5 Terre, in Versilia, ad Aulla. Interverrà anche il Capo del Dipartimento Protezione Civile Franco Gabrielli.

ARNO. Parallelamente si svolgeranno le cerimonie per l’Anniversario dell’Alluvione che dal 1994 sono curate in città dall’associazione Firenze Promuove, presieduta dal giornalista Franco Mariani per ricordare le 17 vittime in città e le 18 della provincia. Alle 9,30 sarà celebrata una Santa Messa nella cappella dell’Oratorio della Madonna delle Grazie (lungarno Diaz 8). Seguiranno la benedizione del fiume Arno e il corteo che dalla Biblioteca giungerà fino al Ponte alle Grazie, da dove il presidente Giani, alle 13, lancerà nel fiume la Corona benedetta. Insieme al presidente del Consiglio comunale saranno presenti il presidente di Firenze Promuove Franco Mariani, il presidente di Publiacqua Erasmo D’Angelis, il segretario dell’Autorità di Bacino Gaia Checcucci.

Ultime notizie

La Fiorentina si fa rimontare e perde a San Siro

Ribery meraviglioso. Disastro Vlahovic

L’Orchestra della Toscana riparte da 20 Intermezzi

Tra la stagione scorsa interrotta dal coronavirus e la prossima ancora da definire, l’Orchestra regionale della Toscana torna sul palco del Verdi con un programma di concerti per l’autunno. 500 i posti disponibili

Inter Fiorentina in tv: Sky o Dazn?

Inter Fiorentina in tv: una partita da non perdere quella in programma alle ore 20.45 a San Siro: ma dove vederla in Tv su Sky o Dazn?

Cosa fare a Firenze nel weekend: gli eventi del 26 e 27 settembre

Bancarelle, vintage, fiere, spettacoli e musei a 1 euro: il meglio del programma per l'ultimo fine settimana di settembre