sabato, 24 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Firenze, si può accendere il...

Firenze, si può accendere il riscaldamento

Via libera all'accensione degli impianti di riscaldamento. L'ondata di grande freddo che sta attraversando l'Italia ha fatto scattare il provvedimento anche nel comune di Firenze. Con il limite a sei ore al giorno, nella fascia oraria 5-23.

-

È quanto comunicano gli uffici della direzione ambiente del Comune specificando che, sulla base della normativa, non è necessaria l’emissione di una specifica ordinanza. L’articolo 9 DPR 412/93 che stabilisce i limiti di esercizio degli impianti termici, prevede infatti per le città nella zona climatica D, come appunto Firenze, la possibilità di accendere i termosifoni anche nei quindici giorni prima o dopo il periodo ordinario di attivazione. Specificando però che l’accensione non deve essere superiore a 6 ore (ovvero la metà del periodo consentito a pieno regime nel periodo 1° novembre-15 aprile) e compresa nella fascia oraria 5-23.

Accensione riscaldamento 2020 a Firenze: quando si può e l’orario

La direzione ambiente comunica comunque che i bollettini meteorologici prevedono già nei prossimi giorni un sensibile aumento delle temperature e una riduzione delle ore di freddo.

Ultime notizie

L’Insolita Trattoria Tre Soldi di Firenze: quando il piatto trae in inganno

In via d'Annunzio nasce una trattoria 'insolita' di nome e di fatto: qui i piatti non hanno niente di canonico o ordinario e sono una continua sorpresa per gli occhi e per il palato.

Vaccino antinfluenzale 2020 in Toscana: quando, dove e come farlo

Per chi è a costo zero e quando è l'inizio: quello che c'è da sapere sul vaccino antinfluenzale in Toscana per la stagione 2020-2021, in piena emergenza Covid

Ludopatia: il Covid non ferma il gioco d’azzardo patologico

Aumentano i giocatori d’azzardo patologici e si temono gli effetti della crisi Covid. Una cura c’è, ma bisogna agire subito

AAA cercasi idee per il Fantafondo di via Rocca Tedalda

Il centro Fantafondo di Rovezzano lancia un progetto di aggregazione attraverso lo sport. Dedicato a tutto il quartiere