mercoledì, 14 Aprile 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaFollonica, commerciante arrestato con l'accusa...

Follonica, commerciante arrestato con l’accusa di usura

Un sessantenne di Follonica è stato arrestato con l'accusa di usura. I documenti sequestrati certificano interessi fino al 500%. E' ai domiciliari.

-

Avrebbe applicato fino al 500% d’interessi. Un sessantenne di Follonica è stato arrestato oggi dalla guardia di finanza con l’accusa di usura.

DENUNCIA. A seguito di alcune denunce da parte di due cittadini, la guardia di finanza aveva avviato intercettazioni e pedinamenti nei confronti dell’uomo, che di mestiere fa il commerciante, per accertarne le responsabilità penali.

SEQUESTRO. L’inchiesta ha portato al sequestro di molti documenti che avrebbero certificato prestiti a interessi altissimi. Tutti i proventi ricavati dall’usura – viene spiegato – saranno restituiti.

ARRESTO. L’uomo è stato arrestato in negozio durante una consegna di denaro da parte di un creditore. Al momento è ai domiciliari.

Ultime notizie