venerdì, 26 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Fucecchio, hot spot del bracconaggio...

Fucecchio, hot spot del bracconaggio in Italia

Dopo l'uccisione della Cicogna nera il primo giorno di caccia, divenuto il simbolo dell'incalzante fenomeno del bracconaggio, nel Padule di Fucecchio è stata abbattuta una Moretta tabaccata, altra specie in via d'estinzione. In Italia si stimava che ve ne fossero 25 coppie nidificanti. Ora sono 24.

-

Dopo l’uccisione della Cicogna nera il primo giorno di caccia, divenuto il simbolo dell’incalzante fenomeno del bracconaggio, nel Padule di Fucecchio è stata abbattuta una Moretta tabaccata, altra specie in via d’estinzione. In Italia si stimava che ve ne fossero 25 coppie nidificanti. Ora sono 24.

DENUNCIA. Grazie al pronto intervento della Forestale, però, stavolta l’autore del reato è stato colto in flagrante e denunciato. A lanciare l’allarme è il Wwf, chiedendo una maggior tutela per le specie protette.

IL PIANO. “Per scongiurarne l’estinzione – dichiara Marcello Demi, presidente Wwf Toscana – esiste addirittura un piano d’azione nazionale redatto dall’Ispra e alcuni progetti finanziati dalla Comunità Europea: episodi come questo rischiano di vanificare tanto lavoro e di condannare alla rapida scomparsa una specie preziosa per l’equilibrio degli ecosistemi palustri”.

HOT SPOT DEL BRACCONAGGIO. “Proprio nell’Anno Internazionale dedicato alla biodiversità – aggiunge Demi – in Italia la piaga del bracconaggio sta dilagando. Si tratta di un fenomeno diffuso su tutto il territorio (nessuna zona ne è esente), ma che assume particolare gravità in alcune aree. Ben noti ‘hot spots’ del bracconaggio in Italia sono le Valli Bresciane, alcune piccole isole come Ischia e Ponza, lo Stretto di Messina, alcune aree del Cagliaritano e fra di essi va purtroppo senza dubbio annoverato anche il Padule di Fucecchio, come i recenti episodi confermano e sottolineano”.

PARTE CIVILE. Il Wwf annuncia che si costituirà parte civile nei procedimenti a carico dei bracconieri individuati.

Ultime notizie

Quando riapriranno le palestre nel 2021: il nuovo Dpcm e la riapertura

Il protocollo di sicurezza da seguire quando riapriranno le palestre è pronto, ma anche con il nuovo Dpcm di marzo non ci sarà la riapertura in zona gialla e arancione. A rischio l'ipotesi sulle lezioni individuali

Il colore della Toscana la prossima settimana: zona arancione o rossa?

Osservate speciali Pistoia e Siena. Il colore della Toscana prossima settimana sembra probabile che resti lo stesso, ma per metà marzo si riaffaccia il rischio di passare da zona arancione a rossa

Dati, Covid in Toscana: oggi più di 1.300 contagi. Bollettino del 25 febbraio

La soglia psicologica degli oltre 1.000 contagi giornalieri non veniva superata ormai da due mesi e mezzo. Sopra quota 1.000 anche in ricoveri. Ecco i dati del bollettino Covid della Regione Toscana aggiornato a oggi (25 febbraio)

In quanti in macchina: zona gialla, arancione e rossa, quante persone in auto

Si può stare in tre in auto, se ci si trova in zona gialla, arancione e rossa? E in quanti si può viaggiare in macchina se si fa parte dello stesso nucleo familiare? Le regole del Dpcm anti-Covid e del decreto legge Covid del governo Draghi