sabato, 24 Febbraio 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & PoliticaVetri rotti e furti nelle...

Vetri rotti e furti nelle auto: vertice a Firenze

Il Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica si riunirà per parlare del tema dei furti nelle auto, sempre più frequenti in città. Intanto è stato presentato il nuovo comandante della polizia municipale

- Pubblicità -

-

- Pubblicità -

A Firenze si verificano troppi furti nelle auto, soprattutto nella zona di Porta al Prato e in zona stazione. In particolare si segnalano diversi finestrini rotti per rubare gli oggetti all’interno dei veicoli. I disagi sono alti e così il sindaco Dario Nardella corre ai ripari. A breve, ha dichiarato il sindaco, sarà infatti organizzato un Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica (Cosp) proprio su questo tema.

Furti nelle auto a Firenze: la richiesta di Nardella

Sui furti nelle auto a Firenze Nardella ha detto che la polizia municipale è in prima linea ed è pronta a fare la sua parte ma “abbiamo bisogno che le forze dell’ordine assumano questa” azione “come priorità. Auspichiamo che forze dell’ordine, polizia e carabinieri siano in prima linea e siamo pronti a dare il supporto che serve”. Quindi serve un impegno comune per cercare di scoraggiare i delinquenti.

- Pubblicità -

La polizia municipale e l’uso dei droni su Firenze

Oltre al piano per evitare nuovi furti nelle auto a Firenze una delle grandi novità è l’arrivo dei droni in città. È stato sempre Nardella ad annunciarlo proprio nel giorno della presentazione del nuovo comandante della polizia municipale di Firenze Francesco Passaretti. Nardella ha detto che il Comune di Firenze ha già un protocollo firmato con Enac per sperimentare l’utilizzo di droni sul territorio. Con una precisazione: “Non sarà il Grande Fratello sulla città”, ha tenuto a dire Nardella affermando che i controlli ci saranno nel pieno rispetto delle regole e della privacy. I droni serviranno in particolare per la verifica di eventuali infrazioni sull’edilizia e per la rilevazione dei sinistri stradali.

Più controlli sul parcheggio

Il nuovo comandante Passaretti ha dichiarato che sarà sempre presente sul territorio perché “un lavoro come il mio non si può fare come un turista di passaggio, serve grande senso di appartenenza del territorio”. Passaretti, che ha superato una lunga selezione, viene da Latina e sostituisce Giacomo Tinella. Attualmente la polizia municipale ha all’interno 843 persone di cui 90 amministrativi. Si sta concludendo il concorso per gli ispettori e come annunciato da Nardella “ci sarà un nuovo concorso per gli agenti”.

- Pubblicità -

Sono previste poi 32 nuove auto elettriche mentre sul fronte delle telecamere in totale sono 1570 gli occhi elettronici sulla città. Massima attenzione anche sulla sicurezza stradale: oltre agli autovelox, ci sarà un controllo maggiore sulla sosta.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -