martedì, 24 Novembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Giornata dei Giusti al Liceo...

Giornata dei Giusti al Liceo Alberti

Una mostra al Liceo Leon Battista Alberti di Firenze per celebrare la ''Giornata in memoria dei Giusti dell’Umanità''

-

Martedì 6 marzo 2018, in occasione della “Giornata in memoria dei Giusti dell’Umanità”, il Liceo Artistico Leon Battista Alberti di Firenze parteciperà a questa solennità civile con la mostra “La Shoah in Europa” organizzata presso la sede centrale di via San Gallo 68.

L’iniziativa ha l’intento di mantenere viva e rinnovare la memoria di quanti, in ogni tempo e in ogni luogo, hanno fatto del bene salvando vite umane e si sono battuti in favore dei diritti umani durante i genocidi difendendo la dignità delle persone rifiutando di piegarsi ai totalitarismi e alle discriminazioni tra esseri umani.

Per questo, nel giardino del chiostro del Liceo Artistico Alberti – prossimo a chiamarsi Istituto di Istruzione Superiore “Alberti – Dante” a seguito dell’accorpamento con il famoso liceo ginnasio fiorentino – sarà piantato un leccio dedicato ai carabinieri Alberlo La Rocca, Vittorio Marandola e Fulvio Sbarretti che il 12 agosto 1944 si consegnarono alle truppe tedesche a Fiesole per salvare dieci ostaggi.

Una giornata per i Giusti

“A seguito dell’istituzione ufficiale della 'Giornata in memoria dei Giusti dell’Umanità' dello scorso dicembre 2017 – ha spiegato la Dirigente Scolastica, prof.ssa Maria Rita Urciuoli – il nostro Liceo ha deciso di partecipare con questa iniziativa per far conoscere agli studenti le storie di vita dei Giusti e a renderli consapevoli di come ogni persona debba ritenersi chiamata in causa, in ogni tempo e in ogni luogo, contro l'ingiustizia, a favore della dignità e dei diritti umani, in difesa del valore della verità”.

Il programma

ore 15.30 Saluti istituzionali e apertura della mostra “La Shoah in Europa” alla presenza delle autorità cittadine. A seguire, cerimonia di inaugurazione del “Giardino dei Giusti” con benedizione del leccio e canti di Cecilia Chang.

Ore 16.30 Presentazione dell’iniziativa. Intervengono Alessio Giuffrida, Prefetto di Firenze; Colonnello Salvatore Scafuri, Associazione Nazionale dei Carabinieri; Vittorio Gasparrini, Presidente del Centro per l’Unesco di Firenze; Ugo Caffaz, Consigliere per i temi della Memoria della Regione Toscana; frate Vincenzo Caprara, Padre Superiore Convento di San Domenico – Fiesole; Antonio Giovane, Presidente del Rotary Club Firenze Nord. Moderatore: Andrea Vettori, Past President del Rotary Club Firenze Nord.

Ore 17.30 Concerto degli studenti del Liceo Classico Musicale “Dante”.

Ore 18.00 Visita alla mostra guidata dalla Dirigente Scolastica, prof.ssa Maria Rita Urciuoli.
Al termine sarà offerto un aperitivo.

La mostra “La Shoah in Europa” sarà valorizzata dall’esposizione delle medaglie realizzate dagli studenti del Liceo Alberti ispirate all’eroico sacrificio dei tre carabinieri di Fiesole.
 

Ultime notizie

Babbo Natale passa anche col Covid? I consigli della psicologa del Meyer

Tanti bambini chiedono se Babbo Natale passerà anche quest'anno, nonostante il coronavirus. Il Reporter ha chiesto consiglio a una psicologa infantile del Meyer su come vivere queste strane feste insieme ai più piccoli

Quanti contagiati oggi in Italia: record di morti e casi in aumento

I dati del 24 novembre sui nuovi casi di coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia?

Covid Toscana 24 novembre: contagi sotto quota 1.000. I dati del bollettino

Giù nuovi contagi, ricoverati e persone attualmente positive. Resta alto il numero dei morti. I principali del del bollettino Covid della Regione Toscana, aggiornato al 24 novembre 2020

Dove si può viaggiare nonostante il Covid

Sembra strano, ma andare all'estero è ancora possibile: i paesi dove si può viaggiare e le regole in vigore fino al 3 dicembre