lunedì, 21 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Giro, le strade si "rifanno"

Giro, le strade si “rifanno”

In arrivo alcuni interventi di risanamento dei tratti deteriorati nelle strade su cui transiterà il Giro d'Italia. Interventi al via da venerdì 8 maggio. poi, da martedì 12 maggio, nuovo asfalto anche in viale Etruria.

-

Arriva il Giro, e le strade si “rifanno”. In vista dell’arrivo a Firenze della tappa del Giro d’Italia, previsto per il 22 maggio, saranno effettuati alcuni interventi di risanamento dei tratti deteriorati delle strade interessate dal percorso. Ovvero via Curzio Malaparte, via del Cantone, via Pratese, via Baracca, piazza Puccini, via delle Cascine, piazzale delle Cascine, viale dell’Aeronautica, viale del Pegaso, viale Washington, piazzale Kennedy e viale Lincoln.

I lavori saranno effettuati in due tranche: la prima, quella che riguarda il percorso via Baracca, piazza Puccini fino alle Cascine, inizierà venerdì 8 maggio per terminare venerdì 15. Il sottopasso ferroviario sarà chiuso per effettuare l’asfaltatura lunedì 12 maggio. La seconda tranche di lavori invece prenderanno il via martedì 12 e andranno avanti fino a mercoledì 20 maggio. Dal punto di vista della circolazione, saranno istituiti divieti di sosta, restringimenti di carreggiata e deviazioni segnalate sul posto.

Inizieranno sempre martedì 12 maggio i lavori di asfaltatura in viale Etruria. L’intervento, che durerà quattro giorni, interessa la carreggiata in uscita città.

Notizia precedenteViaggio nel mondo del tifo
Notizia successivaNuovo sistema anti-rapine

Ultime notizie

Florence Korea Film Fest 2020: da Seul con amore

Storie di crimine, spietati affreschi sociali, famiglie in conflitto. Dopo il trionfo di “Parasite”, il Korea Film Fest torna in sala e online

Il più grande uomo scimmia del Pleistocene. La recensione

Un libro originale, insolito e divertentissimo che vi catapulterà nelle prime fasi della Preistoria, facendovi immergere completamente nelle vicende di una famiglia primordiale

Ristorante Le Lune di Firenze: piatti nel vivaio e un menù “agricolo”

Sulla via che porta a Fiesole c'è un ristorante-vivaio che porta in tavola i prodotti locali. Specializzato nella produzione di olio, carne biologica Chianina IGP, tartufo bianco e cacciagione

Le sculture di Kevin Francis Gray al Museo Bardini di Firenze

Prosegue il progetto di promozione dell'arte contemporanea a Firenze con la mostra di Gray allestita nelle sale del Museo Bardini