venerdì, 7 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaGraffiti sui treni: conto salato...

Graffiti sui treni: conto salato per FS

Una superficie pari a 16 campi calcio. Durante il 2010, i vandali hanno imbrattato i treni regionali della Toscana, ricoprendo di graffiti quasi 120mila metri quadrati. Il conto per le Ferrovie dello Stato è salato.

-

 

Una superficie pari a 16 campi calcio. Durante il 2010, i vandali hanno imbrattato i treni regionali della Toscana, ricoprendo di graffiti quasi 120mila metri quadrati. Il conto per le Ferrovie dello Stato, costrette a ripulire i convogli, è salato.

I COSTI. L’anno scorso FS ha speso più di mezzo milione di euro (556mila euro), per rimuovere  i graffiti dai treni regionali della Toscana. Con la stessa cifra  poteva essere acquistata una nuova carrozza a due piani. Finora sono quattro le persone denunciate, dopo essere state sorprese a imbrattare i convogli. Un reato che è punibile con  la reclusione da 1 a 6 mesi o con una multa da 300 a 1000 euro.

PELLICOLE ANTI-GRAFFITO. I treni imbrattati sono ripuliti al massimo entro due giorni – spiega una nota di Fs – attraverso un particolare lavaggio, reso possibile da alcune speciali pellicole protettive che ricoprono la carrozzeria esterna di tutte le carrozze.

Ultime notizie