mercoledì, 22 Settembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaScaricare il green pass in...

Scaricare il green pass in Toscana dal fascicolo sanitario o sul cellulare

I modi per ottenere il green pass in Toscana, dal fascicolo sanitario elettronico della Regione (con e senza Spid) alle app per scaricarlo direttamente sul cellulare, fino alle modalità "senza codice"

-

Per scaricare il green pass, in Toscana è possibile collegarsi al proprio fascicolo sanitario elettronico (in una sigla FSE), oltre che alle app sul cellulare: ecco come fare per ottenere il certificato verde e chi lo rilascia nel caso l’utente sia senza Spid o codice di autorizzazione.

Scaricare il green pass in Toscana: fascicolo sanitario (con Spid o senza codice)

All’inizio era disponibile solo il certificato di vaccinazione, poi la Regione Toscana ha attivato la funzione per scaricare il green pass Covid dal proprio FSE – fascicolo sanitario elettronico. Questo portale è un vero e proprio dossier sulla nostra salute dove consultare anche il libretto vaccinale, i referti delle analisi del sangue o delle radiografie, le ricette elettroniche, i farmaci prescritti e molto altro.

È necessario collegarsi al portale fascicolosanitario.regione.toscana.it e selezionare “accedi come cittadino“. Per entrare basta inserire le proprie credenziali Spid oppure usare la CIE (carta di identità elettronica) o la tessera sanitaria attivata per i servizi online (in questo caso serve un lettore). Per scaricare il green pass digitale dal fascicolo sanitario della Regione Toscana non serve il codice di autorizzazione AUTHCODE, ma basta selezionale la voce “Certificazione verde COVID-19“, dal menu in alto a destra, e poi cliccare sul bottone “scarica”: così è possibile anche stampare il documento.

Scaricare il certificato verde sul cellulare con la tessera sanitaria

Oltre al fascicolo sanitario della Regione Toscana si può scaricare il green pass sul cellulare grazie alle app messe a disposizione a livello nazionale, ecco come. L’app IO, a cui si accede solo con Spid, mette a disposizione in automatico il certificato verde e permette di consultarlo nell’applicazione, quando si è collegati a internet, o di fare il download sul cellulare per ritrovarlo anche quando si è off line. È valida dopo 15 giorni dalla prima dose del vaccino o nel giro di 24-48 dopo il richiamo.

Per scaricare il green pass sull’app Immuni invece non serve lo Spid, ma è necessario inserire le ultime 8 cifre del numero identificativo della tessera sanitaria e uno dei codici di cui si è in possesso: AUTHCODE ricevuto via SMS o mail dal Ministero della Salute, il codice il tampone molecolare CUN, quello del  tampone antigenico rapido NRFE oppure il numero del certificato di guarigione NUCG. Gli stessi dati servono per ottenere la certificazione dal portale del governo www.dgc.gov.it, su cui è possibile entrare anche con lo Spid. Per chiedere aiuto sulle modalità digitali delle app e del sito Dgc è possibile contattare il numero verde 800.91.24.91, attivo tutti i giorni in orario 8.00-20.00 o scrivere alla mail [email protected]

Dove e come scaricare il green pass in Toscana senza Spid e senza codice

Chi non ha dimestichezza con internet, con il fascicolo sanitario elettronico della Regione Toscana e con il codice Spid si può rivolgere al proprio medico di famiglia oppure in farmacia dove il green pass è rilasciato in formato digitale o viene stampato. Per richiederlo è necessario presentarsi con la propria tessera sanitaria.

Ultime notizie