domenica, 1 Agosto 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaGreen pass: come ottenere il...

Green pass: come ottenere il numero identificativo della tessera sanitaria

Numero di identificazione, AUTHCODE, app Immuni e sito DGC: come ottenere il green pass, spiegato in modo semplice

-

Spid, le app IO e Immuni, il fascicolo sanitario elettronico o la tessera sanitaria (con tanto di numero identificativo) oltre al codice “AUTHCODE“: ecco cosa serve per ottenere il green pass, la certificazione verde digitale che dal 1° luglio 2021 permetterà di viaggiare liberamente in Europa e di partecipare a eventi e manifestazioni in Italia (si ipotizza anche di usarlo per poter entrare nelle discoteche). Il governo ha messo a punto un portale dedicato al “Dgc“, ossia al Digital Covid Certificate, per spiegare cosa fare per avere il green pass e chi può richiederlo.

Le condizioni per ottenere questo certificato sono tre: aver fatto il vaccino (già dopo 15 giorni dalla prima dose) oppure in alternativa essere guariti dal Covid nei 6 mesi precedenti o ancora risultare negativi al tampone nelle 48 ore precedenti alla richiesta del green pass. Questo certificato è dotato di un QR che consente di verificare se è autentico. Chi ha l’app IO si sta vedendo arrivare in automatico il green pass digitale, mentre chi non ha questa applicazione può intraprendere altre 3 strade.

Sito Dgc del governo e app Immuni: ottenere il green pass con il numero identificativo della tessera sanitaria

È possibile ottenere il green pass direttamente sul sito www.dgc.gov.it o sulla app Immuni, accedendo con le credenziali Spid (solo sul portale) o in alternativa con la propria tessera sanitaria, inserendo le ultime 8 cifre del numero identificativo, la data di scadenza della card e un codice di autorizzazione, tra cui l’AUTHCODE ricevuto via mail o SMS.

Ma qual è il numero identificativo della tessera sanitaria, necessario per richiedere la certificazione verde (green pass Covid)? Si trova sul retro della card, nell’ultimo rigo in basso a sinistra dov’è riportata una lunga stringa di cifre. Per la registrazione sul portale sono necessari solo gli ultimi 8 numeri.

Come ottenere l’AUTHCODE per la certificazione verde

Se per ottenere il green pass digitale, si usa la tessera sanitaria sul sito www.dgc.gov.it o sull’app Immuni, oltre al numero identificativo, è necessario inserire uno tra questi riferimenti ai referti che dimostrino il vaccino, la guarigione o l’esito negativo del tampone:

  • AUTHCODE , il codice di autorizzazione per il green pass ricevuto via mail o SMS dopo aver comunicato i propri contatti al momento della vaccinazione o della prestazione sanitaria (tampone, dimissione per Covid)
  • CUN ossia il codice nazionale del tampone molecolare
  • NRFE, il numero del referto del tampone antigenico
  • NUCG, il numero del certificato verde di guarigione

Il codice AUTHCODE per la certificazione verde, necessario sul sito e sull’App Immuni, viene inviato dalla piattaforma alla mail o via SMS al numero di cellulare fornito al momento del vaccino, del tampone o del certificato di guarigione: il messaggio di posta elettronica arriva dall’indirizzo [email protected] e l’SMS da “Min Salute” (Ministero della Salute), viene spiegato nelle FAQ del sito Dgc.gov.it. Per quanto riguarda le vaccinazioni fatte precedentemente alla partenza della piattaforma, la certificazione verde viene spedita nella prima settimana di avvio della piattaforma nazionale. In alternativa è possibile ottenere il green pass in automatico, senza inserire il numero identificativo della tessera sanitaria e l’AUTHCODE, sull’app IO (ma serve lo Spid, qui vi spieghiamo cos’è). In quest’ultimo caso l’invio è in corso e serviranno alcuni giorni per ricevere il certificato. Presto sarà possibile scaricare la certificazione verde digitale anche dal fascicolo sanitario elettronico.

Ultime notizie