domenica, 20 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Grill e salsicce sul marciapiede...

Grill e salsicce sul marciapiede per dire no alla vendita di Ataf

Continua il presidio di protesta davanti alla sede Ataf di viale dei Mille. Da ieri gli autisti si danno il cambio in un camper parcheggiato davanti al cancello, con tanto di striscioni di protesta contro l'annunciata privatizzazione. E stasera improvviseranno una grigliata sul marciapiede per coinvolgere i cittadini.

-

Continua il presidio di protesta davanti alla sede Ataf di viale dei Mille. Da ieri gli autisti si danno il cambio in un camper parcheggiato davanti al cancello, con tanto di striscioni di protesta contro l’annunciata privatizzazione. E stasera improvviseranno una grigliata sul marciapiede per coinvolgere i cittadini.

 

PRESIDIO. Il presidio va avanti da ieri e durerà fino a stasera. Si tratta di una mobilitazione organizzata da tutte le sigle sindacali in vista del prossimo sciopero, che si terrà il 23 maggio, per manifestare ancora una volta il no contro la vendita del 40% delle quote Ataf ai privati.

CAMPER. Gli autisti si sono organizzati con un camper, parcheggiato davanti alla sede dell’azienda di trasporti pubblici, tavoli per mangiare e bandiere di ogni colore sindacale. “Ieri sera eravamo un centinaio – racconta Fabrizio Bartoli, autista iscritto ai Cobas – tra dipendenti e cittadini che si sono fermati a solidarizzare”. Tre guidatori hanno dormito nel camper e stamattina si sono svegliati alle 6 per riprendere servizio sul bus. “Nessuno qui ha saltato un minuto di lavoro”, sottolinea Fabrizio.

MUSICA E SALSICCE. Stasera però di persone se ne attendono molte di più. Tant’è che tra qualche ora Fabrizio lascerà temporaneamente il presidio per andare dal macellaio a ritirare 250 salsicce da cuocere sulla griglia, sempre lungo il viale dei foto4Mille. Lasagne, pa sta fredda e bruschette completano il menu della serata. Dalle 8 in poi si cominceranno ad arrostire le salsicce, in barba al traffico. A far da colonna sonora arriverà anche una band napoletana.

SECONDO TEMPO. Non è la prima volta che i Cobas allestiscono una grigliata in viale dei Mille. “Ne organizzammo una anche un anno e mezzo fa”. Sempre per protesta, ma allora per altre ragioni. Che però si sono perse nel tempo. Quel che è certo è che a Palazzo Vecchio c’era già Matteo Renzi, lo stesso che i dipendenti Ataf hanno stampato su migliaia di adesivi, adesso, corredata dalla scritta “L’Ataf non si (s)vende”. Gli stessi che il presidente Ataf Filippo Bonaccorsi è andato personalmente a rimuovere dalle pensiline del bus. “Ne abbiamo già pronta una seconda mandata”, assicura Fabrizio.

Ultime notizie

Elezioni regionali Toscana 2020: affluenza al 36,29% alle ore 19

I dati sull'affluenza alle urne alle ore 19 del 20 settembre per le elezioni regionali 2020 della Toscana

Fiorentina-Torino, le immagini della gara

Biraghi, Castrovilli e Chiesa i migliori in campo

Referendum 2020: affluenza al 29,71% alle ore 19

I dati sull'affluenza al referendum 2020 sul taglio dei parlamentari: alle ore 19 del 20 settembre ha votato il 29,71%