Siccome insegnano a tenere uno stile di vita salutare, loro per primi devono dare il buon esempio.

E così, grazie alla donazione della società Vertigo, medici e dipendenti del Meyer utilizzeranno le bici per i loro spostamenti lavorativi all’interno dell’ospedale e verso la città.

Tecnicamente si chiama mobilità sostenibile. La consegna delle quattro biciclette elettriche è avvenuta nei giorni scorsi alla presenza del segretario della Fondazione, Alessandro Benedetti. Un dono che rientra nell’impegno dell’Ospedale Pediatico sul fronte dell’eco-sostenibilità che ha visto anche lo sforzo del mobility manager dell’Ospedale.

«La donazione delle biciclette elettriche – ha detto Benedetti – sposa in pieno la filosofia del Meyer che è sì, quello di curare bene i bambini, ma anche di promuovere ogni stile di vita salutare.L’obiettivo dell’ospedale è promuovere la salute».

«Le biciclette – continua Benedetti – andranno una dalla Fondazione e tre all’ospedale e saranno utilizzate per gli spostamenti dei medici e del personale all’interno del complesso ospedaliero e verso la città».

«Abbiamo voluto donare quattro biciclette al Meyer – ha spiegato il vice presidente di Vertigo, Luca Bongini – perché ci sentiamo fortemente legatiall’ospedale sia come fiorentini, sia come genitori adesso e bambini prima».

Le quattro biciclette, tutte con logo e simboli del Meyer, sono ecologiche e grazie alla donazione, Vertigo ha acquisito l’ambito riconoscimento di “impresa amica del Meyer”.