sabato, 16 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaIl capodanno buddista finisce in...

Il capodanno buddista finisce in rissa

Nove persone sono state arrestate dai carabinieri: sono tutti cittadini dello Sri Lanka. Da capire il motivo delal rissa: forse a causarla è stato l'alcol.

-

E il capodanno buddista finì in rissa.

CAPODANNO BUDDISTA. E’ successo ad Arezzo, dove la festa organizzata nella notte tra sabato e domenica è degenerata per motivi ancora da capire. La festa era stata organizzata dalla comunità dello Sri Lanka a villa Severi per festeggiare il capodanno buddista: tutte le nove persone arrestate dai carabinieri, che sono intervenuti sul posto supportati dalla polizia, sono cittadini dello Sri Lanka.

LA RISSA. Gli arrestati hanno dai 21 e i 51 anni, e sono residenti nelle province di Arezzo e Siena. Tra le cause che hanno portato alla rissa, ancora da capire, potrebbe esserci stato l’abuso di alcol. I contendenti si sono affrontati con bastoni e bottiglie di vetro rotte.

L’INTERVENTO DELLE FORZE DELL’ORDINE. Poi l’intervento delle forze dell’ordine, per riportare la calma alla festa degenerata.

Ultime notizie