mercoledì, 14 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica "Il centro io lo vivo"

“Il centro io lo vivo”

giovedì 4 giugno, “Il centro io lo vivo” che vedrà animarsi venticinque strade del centro storico di Firenze con tavolini all'aperto. Numerose le manifestazioni in programma da oggi fino ad ottobre.

-

A partire da stasera, Firenze sarà più viva all’ora di cena grazie ai tanti tavolini all’aperto e alle numerose iniziative in programma per i cittadini e i turisti.  Dopo il successo degli anni scorsi, “Il centro io lo vivo” giunge quindi alla sua terza edizione con i vari appuntamenti del giovedì, venerdì, sabato e domenica.

“Il centro il lo vivo” potrà cominciare grazie al protocollo concordato ieri, 3 giugno, tra il Comune e associazioni di categoria ,che stabilisce il piano di sicurezza per la gestione delle emergenze nelle vie in cui si svolgeranno le iniziative. 

Nel piano di sicurezza, che è stato chiesto dai Vigili del Fuoco ed elaborato dalle direzioni mobilità e sviluppo economico del Comune, sono stabilite, in accordo con gli enti addetti alla sicurezza e con le associazioni di categoria, le  procedure utili per agire efficacemente in caso di emergenze durante lo svolgimento delle iniziative.

E’ stata anche organizzata una viabilità alternativa, dato che le strade interessate dalle iniziative saranno chiuse al traffico: le deviazioni saranno segnalate sul posto. Le aree interessate dalla manifestazione saranno le sei zone che fanno capo a via dei Neri, via Condotta, via delle Oche, Borgo Pinti, via Palmieri e via Sant’Antonino. 

Il piano indica inoltre gli orari delle iniziative delle attività: giovedì, venerdì e sabato dalle 20 a mezzanotte, con possibile estensione anche alla domenica in una porzione più limitata del centro storico.

 

 

 
 
 

Ultime notizie

Ambasciatori digitali dell’arte: il progetto degli Uffizi per le scuole

Ripartono i percorsi didattici degli Uffizi per gli alunni delle scuole: cos'è "Ambasciatori digitali dell'arte"

Quarantena e rientro in Italia: per quali Paesi è obbligatoria. E il tampone?

Dalla Romania alla Croazia, passando dall'Albania alla Francia: per chi è obbligatorio l'isolamento fiduciario o il tampone, una volta entrato o tornato in Italia

“Imprevisti digitali” gratis al cinema con Il Reporter

La commedia vincitrice dell'Orso d'argento alla Berlinale arriva al cinema: in palio 20 biglietti per vederla gratis a Firenze

Gli allegati al dpcm del 13 ottobre (pdf): protocolli di sicurezza e regole

L'elenco completo degli allegati al nuovo Dpcm di ottobre, con tutti i protocolli di sicurezza e le regole