venerdì, 14 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaIl circolo socialista diventa una...

Il circolo socialista diventa una banca

Tempi duri per i circoli di quartiere. Quello di via Centostelle, storica ex sezione socialista, ha tirato i remi in barca qualche mese fa. E adesso al suo posto sta per sorgere una banca.

-

Tempi duri per i circoli di quartiere. Quello di via Centostelle, storica ex sezione socialista, ha tirato i remi in barca qualche mese fa. E adesso al suo posto sta per sorgere una banca.

LA STORIA. Che non navigasse in acque molto tranquille era risaputo nella zona, ma che lo storico circolo stesse per abbandonare i locali di via Centostelle forse se lo aspettavano in pochi. E sì che il gestore del bar ammetteva già un anno fa, quando Il Reporter aveva fatto un tour dei circoli di quartiere, che faticava a far tornare i conti a fine mese. Eppure gli spazi ancora portavano memoria degli antichi splendori, dei vecchi tornei di biliardo e di carte, del Viola Club Gabriel Batistuta e, in tempi più recenti, delle partite dei mondiali viste sul grande schermo. Una stanza, poi, era a disposizione delle riunioni dello Sci Club. La storia del circolo è giunta al capitolo finale nei mesi scorsi: sfrattato anche lo Sci Club, che ha trovato nuovi e più ampi spazi alle Cure, il bar e sala biliardo hanno chiuso definitivamente i battenti. E la parola fine è stata scritta dai lavori in corso: qui sorgerà una banca, l’ennesima del quartiere. E un altro pezzo di storia se ne va in pensione.

Ultime notizie