Ed ecco il gran finale del ”Big bang”: l’atteso discorso di Renzi. Il sindaco di Firenze ha illustrato la sua idea di Partito Democratico, lanciando il progetto del wiki-Pd: cento proposte per l’Italia su cui dibattere nei prossimi tre mesi, anche tramite una piattaforma internet aperta a tutti. Nessuna candidatura alle primarie, ma un progetto lungo novanta giorni.

L’ULTIMA LEOPOLDA. Il prossimo anno una Leopolda tre non ci sarà, ha assicurato dal palco Renzi. “Se vogliamo continuare a essere parte dell’acquario, in questi in tre mesi parleremo soltanto di chi deve candidarsi – ha detto – se invece vogliamo ridare onore, fiducia e prestigio alle istituzioni, nei prossimi tre mesi porteremo avanti le proposte grazie alle quali l’Italia tornerà ad essere una superpotenza culturale, la patria della bellezza e non la casa delle volgarità”.

I BRONTOSAURI. Non sono mancate le stoccate ai vertici del partito. “La nuova storia del Pd non possono scriverla i reduci ma i pionieri – ha affermato – è evidente che c’è un problema con le vecchie liturgie dei partiti. Non è possibile che cambino tutte le volte i simboli e rimangano sempre le stesse facce alla guida del paese. Non funziona così per noi: i partiti rimangono, mentre i leader cambiano”.

PRIMARIE. Per Renzi l’unica via percorribile è quindi quella delle primarie di partito, che “non sono solo un modo per selezionare in modo diverso la classe dirigente, sono un ribaltamento. Gli elettori scelgono e non con il casting”. Dopo il discorso e il bagno di folla, Renzi ha parlato con i giornalisti tornando a dire che non “scapperà da Firenze”.

I NUMERI DEL BIG BANG. In tre giorni dalla Leopolda sono passate oltre 10mila persone. Più di mezzo milione di contatti sul web (per seguire in streaming la convention), 323 i giornalisti accreditati, 20mila gli euro raccolti durante la manifestazione, per la campagna di auto-finanziamento, fortemente voluta da Renzi.

{youtube}XgXsFe77Fo8{/youtube}

Gli altri articoli:

Renzi chiude il ”Big bang”: ”non scappo da Firenze, no al ghe pensi mi” / VIDEO

L’imbucata al ”Big bang”: sale sul palco durante il discorso di Renzi / VIDEO

La seconda giornata del Big bang

I giovani della Leopolda-bis: ”E’ necessario un cambiamento” / GUARDA

Inizia il Big Bang di Renzi: in centinaia alla Leopolda / FOTO

Civati spiazza tutti e va al Big Bang, Renzi ”E’ il benvenuto” / VIDEO

 E le bronto-magliette vanno a ruba