giovedì, 24 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Il regalo di Natale è...

Il regalo di Natale è solidale. Con Emergency

In via de' Ginori a Firenze dall'8 al 24 dicembre apre i battenti la bottega con tanti prodotti artigianali provenienti dai Paesi in cui lavora l'associaizone di Gino Strada. Il ricavato servirà a sostenere il centro chirurgico e pediatrico di Goderich, in Sierra Leone.

-

Un Natale all’insegna della solidarietà con i regali di Emergency.

IL NATALE CON EMERGENCY. Aprirà anche a Firenze il negozio natalizio dell’associazione di Gino Strada. Sarà ospitato nei locali della Provincia in via de’ Ginori e terrà il bandone alzato da domani 8 dicembre, giorno dell’Immacolata, fino alla vigilia di Natale (dal lunedì al giovedì dalle 14 alle 20, il venerdì 14-22, il sabato, domenica e festivi 10.30-20.00).

PRODOTTI ARTIGIANALI. Vi si potranno trovare dolci, vini, cosmetici, abiti e accessori, libri e giocattoli, oltre a tanti prodotti artigianali in arrivo dai Paesi in cui Emergency è attiva. 

SOLIDARIETA’. Il ricavato delle vendite andrà a sostenere il centro chirurgico e pediatrico di Goderich, in Sierra Leone, dove dal 2001 a oggi sono state curate gratuitamente 400mila persone.

I PUNTI VENDITA. Oltre al negozio di Firenze, si possono trovare negozi natalizi di Emergency anche a Milano, Roma, Livorno, Reggio Emilia, Torino, Bologna, Genova, Brescia, Ferrara Trento e L’Aquila.

Ultime notizie

Torna La rondine di Puccini al Teatro del Maggio Fiorentino

La stagione lirica del teatro fiorentino continua, dopo il successo del Rinaldo, con "La Rondine" di Giacomo Puccini

Maglieria uomo, tutte le novità per l’autunno

È arrivato il momento del cambio di stagione: i consigli su come "rinfrescare" il proprio guardaroba

Firenze Marathon 2020 annullata, la maratona torna nel 2021

Quando si terrà la 37esima edizione della gara e cosa succede per chi ha già fatto l'iscrizione

Giornate europee del patrimonio 2020: musei a 1 euro a Firenze e in Toscana

Visite guidate gratis, eventi e aperture serali dei musei a un prezzo simbolico: cosa vedere in Toscana per le Gep 2020