lunedì, 6 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaIl "Sentiero delle Memoria"

Il “Sentiero delle Memoria”

E’ stato presentato oggi nella sala Fallaci di Palazzo Medici Riccardi il “Sentiero della Memoria”, un percorso che unisce i luoghi teatro di efferati eccidi avvenuti nel 1944, al termine della Seconda Guerra Mondiale. L’inaugurazione il 25 e il 26 aprile prossimi.

-

Il percorso sarà inaugurato il 25 e il 26 aprile con due “camminate” commemorative su strade asfaltate, mulattiere e sentieri sterrati. Il tracciato servirà a mantenere vivo il ricordo di un fatto lontano nel tempo e la segnaletica sistemata lungo il percorso servirà per informare i turisti dei fatti accaduti in quei luoghi durante il secondo conflitto mondiale.

La prima tappa, della lunghezza di 10 km, porterà i visitatori dalla Consuma a Pomino. Il percorso, della durata di 3 ore, non presenta difficoltà rilevanti, ed è aperto a chiunque voglia provare un’esperienza di trekking a contatto con la storia del proprio territorio.

La seconda tappa invece è lunga 18,5 km ed è riservata a persone più esperte. Il percorso si estende da Pomino a Pontassieve, passando per luoghi ricchi di ricordi storici come Rufina e Pievecchia.

Per tutti i partecipanti iscritti è previsto un pranzo a sacco, la cena, e il pernottamento presso la ex-scuola di Pomino e la Misericordia di Pontassieve. L’obiettivo di tutti gli Enti partecipanti è valorizzare il nuovo percorso nell’intento di promuovere la giornata della Memoria del 27 gennaio, in cui verranno coinvolte le nuove generazioni e le scolaresche del territorio.

Le prenotazioni alla camminata devono arrivare entro il 18 aprile. E’ possibile iscriversi e chiedere informazioni a: Geo: 3287239497 – [email protected]; CAI: 3389716739 – [email protected]; Soci Coop Valdisieve: 3472734275 – [email protected]

Ultime notizie