Un marciapiede dissestato, rifiuti abbandonati, un parco pubblico danneggiato. D’ora in poi per risolvere problemi come questo i cittadini avranno uno strumento in più.

Dopo “chatta la buca” oggi il sindaco Dario Nardella dallo Smart City Expo di Barcellona ha lanciato una nuova app anti-degrado, + Firenze, che già aveva annunciato lo scorso 30 settembre al Wired Next Fest. Viabilità, verde pubblico, rifiuti: su questi ambiti si potrà richiedere un intervento diretto all’amministrazione.

“Un sistema molto semplice che il cittadino può utilizzare indicando l’indirizzo e anche la categoria”, del problema in questione, come spiega il sindaco. Diverse anche le tipologie di intervento, a cui si può allegare una fotografia per essere più precisi.

 

A questo punto il Comune prende in carico la richiesta e è anche in grado di fornire un feedback al cittadino, a seconda del tempo necessario e alla complessità dell’intervento. “Un modo nuovo, intelligente, semplice, appunto smart, che permette ai cittadini di dare una mano all’amministrazione e di collaborare alla cura e alla manutenzione della nostra città”, conclude Nardella.

Per scaricarla basta cercare sul proprio store “Più Firenze” e registrarsi.