“Siamo molto contenti per le novità che verranno apportate con la riorganizzazione dell’ufficio immigrati della Questura che è stato inaugurato stamani, perché significa un importante miglioramento del servizio stesso, che sarà a disposizione dei cittadini stranieri. Per questo cogliamo l’occasione per sostenere qualsiasi nuova iniziativa che possa apportare una sempre più ottimizzazione del servizio in favore degli immigrati“. E’ quanto ha dichiarato l’assessore all’accoglienza e integrazione Lucia De Siervo al termine dell’inaugurazione del nuovo ufficio immigrazione, dove erano presenti il capo della polizia Antonio Manganelli e il questore Francesco Tagliente.

I nuovi locali sono frutto della riorganizzazione dell’ufficio immigrazione intrapresa nel 2007 e ispirata al duplice obiettivo di migliorare i servizi resi all’utenza, grazie alla disponibilità di nuovi spazi e delle numerose postazioni per il ricevimento del pubblico, e di incrementare le potenzialità lavorative della struttura.

“Dopo l’apertura di questi nuovi locali – ha proseguito l’assessore De Siervo – vogliamo ricordare che nei prossimi mesi anche l’amministrazione comunale inaugurerà il nuovo sportello unico degli immigrati, per poter seguire tutte le procedure che ci verranno richieste dai cittadini stranieri”

“Siamo contenti dell’apertura di questi nuovi locali – ha detto la presidente al consiglio degli stranieri Divina Capalad presente all’inaugurazione con il vice presidente Assane Kebe– che serviranno a migliorare ulteriormente un servizio per i tanti immigrati presenti sul nostro territorio“.