sabato, 27 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Incidente a Massa: condizioni disperate...

Incidente a Massa: condizioni disperate per l’operaio 46enne

Sono gravi le condizioni dei quattro operai che ieri sono stati protagonisti del brutto incidente sul lavoro avvenuto a Massa Marittima mentre lavoravano alla ristrutturazione dell'ospedale della città. Uno di loro è in condizioni disperate e in pericolo di vita.

-

Sono gravi le condizioni dei quattro operai che ieri sono stati protagonisti del brutto incidente sul lavoro avvenuto a Massa Marittima (Grosseto) mentre lavoravano alla ristrutturazione dell’ospedale della città. Uno di loro è in condizioni disperate e in pericolo di vita.

LA VICENDA. I quattro operai romeni, al momento dell’incidente, stavano spostando del materiale all’interno del cantiere allestito per la ristrutturazione dell’ospedale di Massa quando il montacarichi sul quale erano saliti per lavorare è crollato improvvisamente da un’altezza di 12 metri.

OPERAIO 46ENNE. I medici fanno sapere, in particolare, che l’operaio romeno di 46 anni ricoverato a Siena, è in condizioni disperate a causa della frattura riportata alla base del cranio che impedisce ai medici di intervenire chirurgicamente.

ALTRI TRE OPERAI. Rimane grave anche un altro operaio romeno di 36 anni che, per il momento, non è ancora fuori pericolo di vita. Stazionarie, invece, le condizioni degli altri due operai che non mostrano miglioramenti e rimangono sempre gravi.

CHIAREZZA. Ieri, subito dopo il tragico incidente, si sono espressi sia il presidente del Consiglio Regionale Alberto Monaci, sia l’assessore regionale al diritto alla salute Daniela Scaramuccia, che hanno mandato il loro pensiero alle famiglie delle vittime e hanno espresso la volontà e la necessità di fare chiarezza sulla dinamica dell’incidente in modo da evitare che, nel futuro, si verifichino di nuovo tragedie simili.

Ancora un incidente sul lavoro in Toscana: feriti quattro operai

Ultime notizie

Contro l’Udinese nella Fiorentina rientra Ribéry

Probabile l’utilizzo anche di Kokrin, assente Bonaventura: le probabili formazioni di Udinese - Fiorentina

Covid Toscana, casi ancora sopra ai 1.200: i dati del 26 febbraio

I dati del bollettino Covid della Toscana del 26 febbraio: casi di coronavirus ancora sopra quota 1200, preoccupazione per la zona rossa

Riapertura palestre, via libera alle lezioni individuali: cosa significa

Il nuovo protocollo del Cts apre alle lezioni individuali per la riapertura delle palestre: quali sono, cosa significa e da quando

Slitta ancora la riapertura delle palestre: oggi si decide fino a quando restano chiuse

Oggi la decisione sulla riapertura delle palestre: almeno un altro mese di chiusura, nel nuovo Dpcm si decide quando riapriranno