venerdì, 26 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Incidente a Massa: scoppia una...

Incidente a Massa: scoppia una caldaia e un uomo ci rimette la vita

Un giovane uomo di Massa perde la vita in seguito allo scoppio della caldaia che si trovava nel garage dell'abitazione. Matteo Ginesi di Fivizzano lascia la moglie e la figlia.

-

Un giovane uomo di Massa perde la vita in seguito allo scoppio della caldaia che si trovava nel garage dell’abitazione. Matteo Ginesi di Fivizzano lascia la moglie e la figlia.

DOVE E CHI. È successo nel pomeriggio di ieri a Fivizzano, in provincia di Massa Carrara. Il protagonista è Matteo Ginesi, 31enne sposato e padre di una bambina.

VICENDA. La caldaia, che si trovava nel garage dell’abitazione della vittima, scoppia e l’uomo che era lì in quel momento riporta gravi ferite; a niente sono serviti i soccorsi che sono intervenuti immediatamente per portare Ginesi all’ospedale. L’uomo non ce l’ha fatta ed è morto subito dopo il ricovero.

ACCERTAMENTI. In base ad una prima ricostruzione, la caldaia sarebbe scoppiata a causa di un malfunzionamento e, per questo, Carabinieri e Vigili del Fuoco stanno facendo degli accertamenti per verificare se sia o meno il caso di evacuare l’intera palazzina, anche se non ci sono stati altri feriti.

Ultime notizie

Covid Toscana, casi ancora sopra ai 1.200: i dati del 26 febbraio

I dati del bollettino Covid della Toscana del 26 febbraio: casi di coronavirus ancora sopra quota 1200, preoccupazione per la zona rossa

Riapertura palestre, via libera alle lezioni individuali: cosa significa

Il nuovo protocollo del Cts apre alle lezioni individuali per la riapertura delle palestre: quali sono, cosa significa e da quando

Slitta ancora la riapertura delle palestre: oggi si decide fino a quando restano chiuse

Oggi la decisione sulla riapertura delle palestre: almeno un altro mese di chiusura, nel nuovo Dpcm si decide quando riapriranno

Il colore della Toscana la prossima settimana: zona arancione o rossa?

Si allontana la zona gialla. Il colore della Toscana la prossima settimana è probabile che resti lo stesso, ma per metà marzo c'è il rischio di passare da zona arancione a rossa. E intanto scatta il lockdown a Pistoia e Siena