venerdì, 12 Agosto 2022
HomeSezioniCronaca & PoliticaA Firenze nel 2022 più...

A Firenze nel 2022 più incidenti stradali: “Aumenteremo i controlli”

In totale sei morti, lo stesso numero (ma dell'intero anno) del 2019. Il Comune di Firenze si prepara a più controlli, per ridurre infrazioni e incidenti stradali

-

Pubblicità

I primi sei mesi del 2022 indicano numeri choc sugli incidenti stradali a Firenze. Si sono verificati infatti 1.899 incidenti, con 6 morti e 1.238 feriti. Gli anni 2021 e 2020 erano in parte condizionati dal Covid, ma se prendiamo l’ultimo anno pre-pandemia, il 2019, ci rendiamo conto di come siano stati sei i decessi, ma in tutti i 12 mesi. Quindi è molto probabile che Firenze vada a peggiorare i dati, divulgati oggi a Palazzo Vecchio dal sindaco di Firenze Dario Nardella, dall’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti e dal comandante della polizia municipale Giacomo Tinella.

Il mancato rispetto dei limiti e i tanti incidenti stradali nel 2022: “Più controlli a Firenze”

Al 30 giugno 2022 si sono verificati 160.661 casi di mancato rispetto dei limiti di velocità, con 11.039 passaggi con semaforo rosso e 524 casi di utilizzo di smartphone alla guida. “Numeri agghiaccianti”, ha detto Nardella che ha aggiunto come sia necessaria “tolleranza zero. Dobbiamo dire basta basta a questi comportamenti di persone che usano la città come se fosse l’autodromo del Mugello”. Anche per Tinella i numeri “sono preoccupanti”. Per questo nasce la campagna di comunicazione “Guida distratta, vita distrutta” per cercare di ridurre gli incidenti stradali, a cominciare dal 2022: saranno aumentati i controlli.

Pubblicità

Una delle cause degli incidenti stradali è l’alta velocità. In 202 casi le postazioni fisse di rilievo della velocità, hanno rilevato una velocità di oltre 120 km/h. La velocità massima è di 160 km/h, un caso assurdo se si pensa che siamo in città. I principali luoghi di infrazione sono agli autovelox in via Marco Polo, al ponte all’Indiano, in viale Matteotti, in via Agnelli e in viale Guidoni.

Gli autovelox attivi e quelli in arrivo: obiettivo ridurre la velocità e gli incidenti

Entro fine 2022 arriveranno nuovi autovelox in viale Nenni, viale Redi e viale Michelangelo. Intanto il Comune sta sostituendo i vecchi autovelox con i nuovi strumenti tecnologici chiamati velocar: la camera è collocata in alto, su un palo, e questo consente di ampliare il raggio d’azione del controllo. Da questo punto di vista funzionano a pieno regime i 3 nuovi autovelox installati a Firenze in sostituzione di altrettante vecchie “casette” in viale Marco Polo, viale XI agosto e viale Etruria.

Pubblicità

Ultime notizie